Tutto Napoli

EURONAPOLI: al San Paolo è sempre una festa del gol

EURONAPOLI :

Gli azzurri vanno a segno al San Paolo da due anni Striscia positiva di 14 partite con 34 reti realizzate

Rassegna Stampa-Corriere Dello sport:

L’ultima partita a secco nel 2013 col Viktoria Plzen poi undici vittorie e tre pareggi Higuain è arrivato a undici centri Mertens a cinque quattro per Callejon e De Guzman.

Si scrive Napoli e si rilegge una storiella tutta d’un fiato, cominciata nel settembre del 2013 con il Borussia Dortmund, poi vissuta in varie tappe attraverso i brividi della Champions ma anche di questa cara, vecchia Coppa Uefa.

Il film del gol del biennio a luci azzurre lascia partite i titoli di coda in Napoli-Borussia Dortmund e in quel 2-1 contro i vice campioni d’Europa c’è la statura di Higuain (che ne ha segnati undici), il talento d’Insigne (punizione all’incrocio e poi un altro graffio con lo Swansea), un cordone che collega quell’epoca a questa, nata travolgendo il Bruges.

 

Però prima della «manita» c’è (altra) materia per gli esteti del football, scherma calcistica che va a miscelarsi con i rimpianti, l’autorevolezza del Pipita che è (ovviamente) il capocannoniere di quest’era e pure la voracità di Mertens (che è arrivato a cinque reti complessive), la spavalderia di Callejon (che ne ha fatti complessivamente quattro), la curiosa esplosione di De Guzman (pure lui a quota quattro, con una tripletta a condire la sua brevissima esperienza).

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.