Calcio Napoli

“È Juan Jesus che salta male e colpisce Giroud”, la risposta di Del Genio al tifoso del Milan

Si continua a parlare del gol annullato a Kessie

I tifosi del Milan sono ancora molto arrabbiati per il gol annullato a Kessie durante Milan-Napoli, che poteva dare il pareggio ai rossoneri. Sulla questione è intervenuta l’Aia, giornalisti come Riccardo Trevisani hanno preso una posizione netta sull’episodio del fuorigioco che è assolutamente attivo. Nonostante tutto le polemiche non si arrestato, anche perché tanti tifosi rossoneri si sentono come derubati, nonostante la squadra di Pioli non è che abbia brillato più di tanto in uno scontro diretto, fondamentale per la corsa scudetto.

Ma non è solo il gol in fuorigioco a far infuriare i tifosi del Milan, anche l’episodio del fallo di Giroud su Juan Jesus non segnalato né dall’arbitro Massa, né dal Var. Se fosse stato fischiato quel fallo nemmeno si sarebbe arrivati al fuorigioco contestato. Il fallo di Giroud è netto, basta guardare le immagini. Eppure secondo un tifoso intervenuto in diretta su Radio Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione di Paolo Del Genio, il fallo di Giroud non esiste. “Basta conoscere le regole del calcio, il difensore deve saltare in maniera perpendicolare al terreno di gioco e Juan Jesus non lo fa, salta all’indietro. Andatevi a guardare le immagini e lo capirete“.

Non è mancata la risposta del giornalista che ha detto: “Le immagini le ho viste centinaia di volte e posso dire che è stata una ricostruzione quantomeno fantasiosa. Provateci voi a saltare perpendicolare al terreno mentre un giocatore della stazza di Giroud ti trascina con il braccio. È un’affermazione davvero simpatica. Il fuorigioco? Anche quello è netto, perché Giroud partecipa in maniera attiva all’azione. Anche ex arbitri come Marelli hanno cambiato idea sul giudizio, dicendo che è stato giusto annullare il gol“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.