ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

De Luca: “Previsti tremila contagi, bisogna militarizzare e chiudere tutto”

Vincenzo De Luca governatore della Regione Campania interviene sull’emergenza coronavirus, lo fa dando le stime degli esperti sulla crescita dei contagi.

In Campania attualmente ci sono 750 contagiati, di cui 79 in terapia intensiva. Secondo le previsione dei nostri esperti – aggiunge – entro il 29 marzo ci saranno 1500 contagiati, entro inizio aprile 3 mila positivi, di cui 140 avranno bisogno della terapia intensiva“. Un dato che il governatore sottolinea più volte, per renderlo incisivo e farlo stampare nella testa delle persone, perché il problema assembramenti non è ancora terminato.

Proprio per questo motivo il governatore della Campania chiede di mettere fine alle “mezze misure” e lo dice chiaramente: “La penso diversamente dal governo centrale. Le mezze misure non risolvono il problema e finiscono per aggravare le condizioni di cittadini“. Ecco perché De Luca annuncia ulteriori ordinanza da definire che prevedono la “chiusura di tutti i cantieri, salvo quelli legati alle attività pubbliche e sanitarie”. Inoltre si pensa allo stop “delle attività, escluse quelle essenziali, in 550 comuni“.

De Luca: “Chiudere tutto e militarizzare l’Italia”

Con il bando delle mezze misure il governatore espone la sua idea di chiudere tutto e di avere più controlli nelle strade. Fermare le persone significa ma anche tutelare la salute di medici ed infermieri perché “se arriviamo al 20-30 per cento di contagiati tra il personale medici salta tutto“. Secondo De Luca l’aumento di contagi in Campania è dovuto non solo “a chi è rientrato dal Nord” ma anche “all’inciviltà, irresponsabilità e bestialità di componenti rilevanti della società. Se continuiamo in questo modo conteremo i morti e non avremo posti per ricoverare i vostri padri e le vostre madri“. Il riferimento alla platea giovanile campana è evidente e continua: “Mi arrivano delle voci di persone che vogliono organizzare feste di laurea. Dico mandiamoci i carabinieri con i lanciafiamme se accade” la chiusura di De Luca.

Coronavirus: il punto della situazione

🔴 #CORONAVIRUS: facciamo il punto su tutte le iniziative che stiamo mettendo in campo per fronteggiare l'emergenza.

Publicado por Vincenzo De Luca em Sexta-feira, 20 de março de 2020

Archivi