Calcio Napoli

Dazn con una sola utenza, marcia indietro: si può rimandare, i dettagli

La società britannica fa slittare la decisione

Dazn fa marcia indietro e blocca il limite di una sola utenza per account, il tutto dopo un confronto con il governo italiano. La notizia viene battuta dall’Ansa che riporta come Dazn stia ripensando alla possibilità di limitare gli account ad una sola utenza, quindi di fatto mettere fine a quella che tecnicamente viene chiamata currency. In questo momento gli abbonati Dazn hanno la possibilità di accedere anche da due dispositivi diversi, in qualsiasi posto si trovino in Italia, accedendo dallo stesso account. La società britannica voleva mettere fine a questa possibilità, cosa che nei giorni scorsi ha aperto una serie di polemiche su Dazn. In campo era sceso anche il Codacons che aveva sottolineato come in questo modo si sarebbe avuto un incremento della pirateria in Tv e non una diminuzione.

Dazn convocata dal Governo

Secondo quanto riferisce l’Ansa, però, lo stop al limite per gli account Dazn slitterà alla stagione  di Serie A 2022/23. Dunque il blocco di un solo dispositivo connesso alla piattaforma non scatterà da dicembre, bensì da giugno o luglio del 2022. Determinante nella scelta è stata anche la convocazione fatta dal governo, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico, che aveva convocato i manager di Dazn, invitandoli a chiarire la loro posizione. I vertici della società si sono detti disponibili alla collaborazione con le istituzioni. L’incontro tra Dazn e il ministro si terrà il prossimo 16 novembre alle ore 15.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.