Calcio Napoli

Corbo: “Napoli o Bari per De Laurentiis. Vi dico solo una cosa”

Il presidente del Napoli sarà costretto a cedere una delle due società

Aurelio De Laurentiis entro il 2024 dovrà cedere una delle due società di calcio che possiede: la scelta tra Napoli e Bari. La Figc è stata chiara, non vuole che ci siano più ‘casi’ Salernitana, passata a Iervolino sul filo di lana. Dunque entro il 2024 gli imprenditori non potranno avere due società, anche se non giocano nella stesse divisione. Al momento la famiglia De Laurentiis possiede sia il Bari che il Napoli. Recentemente si è parlato di una promessa di De Laurentiis di tenere il Bari, ma non c’è ancora nulla di ufficiale, anche se le voci continuano ad esserci.

Multiproprietà: la scelta di De Laurentiis

Antonio Corbo sulla questione multiproprietà dice la sua a Radio Marte: “De Laurentiis deve scegliere tra Napoli e Bari, io dico solo che in questo momento non venderà. De Laurentiis è sicuramente un ottimo imprenditore e non venderebbe mai una società nel periodo in cui ha raggiunto il prezzo massimo. Non capisco perché il presidente del Napoli debba pensare di cederlo“.

Va ricordato che il Napoli ha i bilanci in rosso, mentre crescono gli stipendi della famiglia De Laurentiis. Secondo Corbo al momento De Laurentiis deve essere soddisfatto per quanto fatto perché “è riuscito a vincere, interrompendo una serie negativa. I problemi nella vita sono altri”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.