ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Coppa Italia: l’Inter fresca e riposata vuole ribaltare il Napoli

Rinviata Juventus-Inter la squadra di Conte gioca in Coppa Italia con un turno in meno sulle gambe. I nerazzurri vogliono ribaltare la sconfitta.

Quanto può incidere il rinvio di Juventus-Inter? Sicuramente tanto. Novanta minuti sulle gambe non si regalano a nessuno, ancor di più se quei novanta minuti dovevano essere giocati per una sfida scudetto. Invece la decisione di non far giocare la sfida dell’Allianz Stadium a porte chiuse ha salvato l’incasso di giornata, ma secondo il presidente della Lega di Serie A anche l’immagine del calcio italiano.

L’Inter, dunque, arriverà al San Paolo con una partita in meno giocata e proverà a ribaltare la sconfitta dell’andata quando il Napoli si impose per 1-0. Conte ci crede e lo fa ancora di più ora che sa di poter contare su giocatori freschi e riposati. Non deve essere un alibi per gli azzurri, ma di certo è un fattore che non si può escludere.

Campionato falsato

Di campionato falsato ne hanno parlato un po’ tutti. Lo stesso Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter si è lamentato per la decisione della Lega di giocare Juventus-Inter, ed altre 4 gara di Serie A il 13 maggio per la questione coronavirus. Anche Gennaro Gattuso al termine del match con il Torino ha fatto sapere che la regolarità del campionato non è più assicurata.

Non solo quella del campionato, ma anche quella della Coppa Italia. Una competizione che potrebbe portare un trofeo nella bacheca del Napoli ed anche un posto in Europa League. Eppure ora gli azzurri dovranno affrontare una insidia in più, quella del rinvio del match dell’Allianz Stadium previsto inizialmente per domenica 1 marzo alle 20.45. A fare la differenza nel match del San Paolo non saranno solo le energie fisiche in più, ma anche quelle mentali. L’Inter arriverà in Campania con un po’ di carica in più, quella che Gattuso cercherà di infondere ai suoi calciatori nei prossimi giorni.

Archivi