Calcio Napoli

Chiariello difende Insigne: “Viene sempre attaccato. Retroscena su Mertens”

Umberto Chiariello giornalista di Canale 21 parla di Lorenzo Insigne e di Dries Mertens in relazione all’ammutinamento.

Si è parlato tanto dell’ammutinamento del Napoli ai tempi di Ancelotti, ma secondo Umberto Chiariello non tutto è stato detto. Il giornalista fa delle rivelazioni su Dries Mertens e dice: “E’ stato il capo della rivolta, insieme con Allan. Questa è la verità, ha preso la borsa ed è andato via, così c’è scritto anche negli atti delle multe“. Chiariello difende poi Lorenzo Insigne e sottolinea: “Mi sono stancato di sentire dire sempre che è lui il colpevole di tutto, mentre è un ragazzo molto generoso“.

Chiariello parlando dell’ammutinamento punta il dito contro Mertens e aggiunge: Il belga è stato premiato con un rinnovo da dieci milioni di euro ed ora è ad Anversa e non torna. Insigne in quella occasione è intervenuto solo a giochi fatti, per comunicare l’intenzione della squadra di non seguire il tecnico in ritiro. Purtroppo – aggiunge – si parla sempre male di Insigne ma lui è napoletano e si suda la maglia ad ogni partita, mentre su Mertens non si può mai dire nulla“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.