Benvenuto a Napoli, Fabián Ruiz. Ecco il profilo del giocatore

Benvenuto a Napoli, Fabián Ruiz. Ecco il profilo del giocatore

Benvenuto a Napoli, Fabián Ruiz. Ormai ci siamo sarà il centrocampista del Betis il prossimo acquisto del Napoli. Ecco il profilo del giocatore.

Mentre il calciomercato del Napoli continua, vediamo che alcuni centrocampisti potrebbero lasciare la squadra azzurra. Marek Hamsik ha chiesto di essere ceduto in Cina durante la cena con De Laurentiis . Mentre Jorginho è sempre più vicino al Manchester City di Pep Guardiola. Il centro campo del Napoli quindi potrebbe subire una radicale trasformazione. In quest’ottica al CdS, Aurelio De Laurentiis ha quasi confermato l’acquisto di Fabián Ruiz del Real Betis.

CHI E’ FABIAN RUIZ?

Fabián Ruiz Peña è nato il 3 aprile 1996, nella periferia di Siviglia, e fa parte del Real Betis da quando aveva 8 anni, facendosi strada dalle giovanili alla prima squadra. Attualmente, ha giocato 59 partite in un club che ha sorpreso la Liga in questa stagione, finendo sesto, Ruiz ha fornito una grande quantità di creatività in un centrocampo equilibrato, con l’ex giocatore del Manchester City Javi Garcia e Andres Guardado.

Benvenuto a Napoli, Fabián Ruiz. Ecco il profilo del giocatore

DOVE GIOCA?

Fabián a 14 anni è cresciuto 30 centimetri in una sola estate ed è passato da essere un rifinitore tecnico e sgusciante a sembrare uno di quegli insetti dalle gambe lunghe che cammina sull’acqua. Per come tratta la palla questo giocatore di 190cm, per come pensa il calcio, sembra un poeta andaluso che si esprime attraverso il pallone. Sente il ritmo di gioco e lo interpreta a modo suo, cambiandone la velocità e l’intensità a piacimento.

Grazie ad una tecnica invidiabile nel controllo della palla e alla sua indole associativa, Ruiz è un giocatore che può essere inserito ovunque si voglia, sarà sempre in grado di fare parte del lato forte o di rendersi utile alla manovra. Più palloni tocca la sua squadra, meglio Fabián sarà in grado di aiutare la manovra. Questo l’ha capito Setién e dal passaggio alla difesa a 3 ha dotato quindi Fabián di ancora più margine di manovra, facendolo muovere come mezzala con facoltà di alzarsi o abbassarsi a piacimento.

Ha giocato in 34 partite la scorsa stagione con il Betis, con 29 come regista, 4 come trequartista  e 1 come ala sinistra. Il 22enne ha siglato 3 gol e 7 assist e ha una miriade di aspetti positivi per il Napoli, che presenterò di seguito.

Benvenuto a Napoli, Fabián Ruiz. Ecco il profilo del giocatore

COSA OFFRE AL NAPOLI?

Ruiz È un giocatore intelligente, che sembra maneggiare concetti di gioco complessi a piacimento. Si muove per il campo toccando la palla e tastando la manovra della sua squadra e si inserisce in un assolo dove pensa sia necessario.

  • Creatività – Il giovane di Siviglia offre un’importante presenza creativa a centrocampo. Ha fornito 7 assist. Inoltre, Ruiz ha completato 2 dribbling di successo per partita, classificandosi decimo nella Liga.
  • Versatilità – A seconda di come il Napoli verrà schierato da Ancelotti, Fabian potrebbe essere utilizzato in diversi modi; Potrebbe essere usato come un ala  in un centrocampo a 3 (pensa al ruolo di Marek Hamsik nelle ultime 2 stagioni).
  • Mediano- Se il Napoli dovesse andare sul 4-2-3-1, Fabian Ruiz potrebbe essere l’uomo che fa girare il pallone. Ha completato l’87% dei suoi passaggi la scorsa stagione, e in media circa 65 passaggi per partita. Quindi pensare ad un centrocampo con un doppio fulcro di Ruiz-Allan o Ruiz-Rog potrebbe essere molto utile.
  • Regista: Ruiz non ha giocato molto questa posizione, ma non è un  “# 10” in un 4-2-3-1. È un ottimo palleggiatore dotato di notevole capacità tecnica.

Benvenuto a Napoli, Fabián Ruiz. Ecco il profilo del giocatore

Per concludere, l’acquisito di Ruiz  è stata una mossa molto intelligente per il Napoli, e qui sembra che ci sia una tendenza con giocatori versatili. Ruiz a 30 milioni di euro, è stato un grande affare per i Partenopei.

Napoli più © riproduzione riservata

false
Leggi Anche
Napoli, vicino il rinnovo di Zielinski e Maksimovic. Sorpresa Callejon, Mertens lascia...
Nodo rinnovi, il Napoli vicino all’accordo con quattro calciatori