TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Alla Federico II un protocollo contro il coronavirus, i primi dati sono grandiosi

vaccino coronavirus

Un protocollo contro il coronavirus è in fase di studio alla Federico II di Napoli grazie all’impegno del farmacista Ettore Novellino.

Le eccellenze campane e del Sud Italia stanno facendo la differenza nella battaglia contro il coronavirus. Se il protocollo del Cotugno e Pascale con il Tocilizumab stanno già facendo registrare degli ottimi dati, un’altra speranza per combattere il covid 19 arriva dalla Federico II di Napoli.

Tutto parte da uno studio condotto da Guangdi Li ed Erik De Clercq che hanno portato avanti una ricerca pubblicata sulla rivista Nature, evidenzia come il Resveratrolo potrebbe avere un ruolo fondamentale per scofiggere il virus. Nello studio si evidenzia come il Resveratrolo abbia già dimostrato di essere capace di bloccare la replicazione virale della Mers, ovvero un cugino di primo grado del Covid 19.

VINO ROSSO CONTRO IL COVID

La molecola oggetto di studio è contenuta nel vino rosso ed il protocollo della Federico II di Napoli è già partito. A lavorarci è il farmacista Ettore Novellino che ha brevettato una miscela di polifenoli, il Taurisolo, a base di resveratrolo estratto dalle vinacce dell’Aglianico. In questa sperimentazione è coinvolto anche il Monaldi di Napoli, con il direttore del dipartimento di pneumologia Alessandro Sanduzzi Zamparelli ha usato questa miscela in formulazione aerosol nei pazienti con Tbc bacilliferi per valutarne la portata antinfiammatoria. “Dopo una sola somministrazione in 2 pazienti su tre l’Interleuchina 6 al prelievo risulta dimezzata. Un rilievo molto promettente per controllare la fase infiammatoria di Sars.-Cov-2 di cui attendiamo l’ok dell’Aifa per la sperimentazione” ha detto il medico.

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.