Napoli, Albiol, Verdi e Mario Rui indisponibili per lo Zurigo. Scelta a sorpresa in attacco.

Napoli, Albiol, Verdi e Mario Rui indisponibili per lo Zurigo. Scelta a sorpresa in attacco.

Albiol e Mario Rui indisponibili per lo Zurigo. Si ferma anche Verdi. Ancelotti potrebbe fare una scelta a sorpresa per l’attacco.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Il Napoli si prepara all’Europa league con qualche infortunio di troppo. Albiol, Verdi e Mario Rui indisponibili per lo Zurigo.
Ancelotti potrebbe fare una scelta a sorpresa per l’attacco.  La redazione sportiva di Marte sport Live racconta le ultime notizie sul Napoli in vista della sfida di giovedì contro gli svizzeri dello Zurigo:

NAPOLI, ALBIOL, VERDI E MARIO RUI INDISPONIBILI PER LO ZURIGO

Il Napoli si appresta a sfidare lo Zurigo, ma non arrivano belle notizie sulla formazione, mancherà ancora Raul Albiol, che potrebbe stare fuori ancora a lungo per il problema al ginocchio riscontrato qualche settimana fa.

Anche Mario Rui salterà la partita di Europa League, il terzino portoghese, farà di tutto per esserci domenica prossima contro il Torino di Mazzarri al San Paolo.
Con molta probabilità non ci sarà nemmeno Simone Verdi contro lo Zurigo, ha riscontrato dei problemini fisici anche lui, per cui salterà la sfida di Europa League di giovedì prossima in Svizzera.

Possibile scelta a sorpresa in attacco, Ounas al posto di Verdi, con Callejon titolare sicuro”.

I CAMBI DEL NAPOLI IN VISTA DELLO ZURIGO

  • DIFESAMeret non ha mai visto l’Europa (quando era Champions), non da dentro, e può darsi che continui a scorgerla dalla panchina, a Zurigo, può essere schierato Ospina.  Linea difensiva immutabile nel mezzo, con la coppia MaksimovicKoulibaly. Sulle corsie, con Malcuit che diviene una possibilità sulla destra e Ghoulam che può sentirsi in competizione, per rifiatare, con Hysaj.
  • CENTROCAMPO – Ormai è 4-4-2 e dunque i mediani bisogna alternarli, per non affogare nell’acido lattico: l’Europa League è una vetrina da tutelare e Diawara, che nel suo passato ha pure esibizioni al «Santiago Bernabeu ». Al suo fianco l’instancabile Allan.  Callejon è il padrone in pectore della destra, mentre sul fronte opposto può andarci Ounas.
  • ATTACCO – Il Napoli riparte da Milik, dalla sua fisicità, dalla sua esuberanza, dalla sua prolificità – tredici reti segnate, nove delle quali negli ultimi settanta giorni, dalla prodezza di Bergamo in poi – e il resto è solito ballottaggio, o Insigne o Mertens, però Ancelotti potrebbe sorprendere tutti e schierare Ounas vista l’indisponibilità di Verdi.