ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Titolo shock di Libero: “Quarantena alla Napoletana”, scatta la polemica

titolo libero quarantena napoletana

Il quotidiano Libero spara a zero su Napoli e nel titolo in prima pagina scrive: “Quarantena alla Napoletana” e nell’occhiello: “Serve il lanciafiamme”.

Il problema coronavirus non fa bene all’unione d’Italia ed il Sud viene sempre visto con un occhio diverso da chi vive al settentrione. Lo dimostra ancora una volta il titolo di Libero che campeggia oggi in prima pagina: “Quarantena alla Napoletana” scrive il quotidiano diretto da Vittorio Feltri, mentre nell’occhiello si aggiunge: “Ha ragione De Luca: ci vuole il lanciafiamme“. Nella foto viene mostrata una parte della città con scooter e gente per strada.

La discriminazione appare evidente, dato che nel titolo e nella foto si punta il titolo solo contro Napoli mentre in questi giorni più volte sono state mostrate immagini di altre città con tantissime persone per strada. E’ il caso anche del Nord Italia, con ad esempio la città di Padova con il mercato rionale affollato di gente. Nell’edizione delle 13 del 2 aprile il Tg5 aveva mostrato altre città affollate come Milano, Genova e Roma.

Libero contro Napoli

Eppure ancora una volta il dito è stato puntato solo contro Napoli. Città che troppo spesso viene messa in cattiva luce, puntando solo ed esclusivamente sui luoghi comuni. Pochi media nazionali, invece, hanno dato risalto all’eccellenza sanitaria del Cotugno, impegnato in prima linea per la lotta al coronavirus. La ricerca sul farmaco sperimentale viene esaltata dai media internazionali, mentre su quelli italiani pare quasi essere minimizzata. Non a caso proprio nella giornata di ieri il giornalista Zaccone ha risposto a Mentana che aveva scritto un post ‘poco felice’ per descrivere l’eccellenza del Cotugno.

Il titolo di Libero resta un’altra ferita alla città di Napoli, che un servizio del Tg3 aveva descritto come ossequiosa delle regole. Sicuramente ci saranno dei problemi, come in tutte le città, ma puntare il dito sempre e solo contro i napoletani sembra francamente esagerato.

mercatino affollato padova
Mercato affollato a Padova

Archivi