Calcio NapoliSerie A

SERIE A, DIRITTI TV A DAZN PER IL TRIENNIO 2021-2024. PASSA LA LINEA DI DE LAURENTIIS

I diritti tv della serie A a Dazn per 840 milioni annui.

La Lega serie A ha assegnato i diritti tv per il prossimo triennio a DAZN. A favore 16 società, contrarie 4.

Dopo una lunga trattativa, arriva la fumata bianca: la Lega Serie A ha assegnato a DAZN i diritti tv per il prossimo triennio del massimo campionato italiano.

Una soluzione a cui si è giunti dopo il progressivo sgretolamento del fronte del ‘no’, che alla fine si è piegato alle società già favorevoli: 16 i voti favorevoli, solo quattro i contrari (Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo).

Il canale in streaming si è aggiudicato i pacchetti 1 e 3 per la cifra di 840 milioni di euro a stagione: DAZN trasmetterà 7 gare a giornata in esclusiva e 3 gare in co-esclusiva. Proprio per queste tre gare, la Lega Serie A ha ricevuto un’offerta da Sky Sport di 70 milioni con scadenza il 29 marzo.

L’offerta presentata da DAZN era la più alta ed ormai da settimane l’epilogo sembrava scontato, ma finora la decisione era sempre slittata. Adesso però anche le ultime resistenze sono state vinte segnando una svolta epocale per il calcio in Italia.

DE LAURENTIIS PROMOTORE DEI DIRITTI TV A DAZN

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è stato uno dei promotori del si a DAZN. Il patron del Napoli è stato uno dei portavoce della proposta di DAZN da 840 milioni. Secondo De Laurentiis DAZN, a differenza di SKY, non ha molti contenuti a tema calcio, questo aprirebbe la strada a nuovi accordi: Interviste esclusive, immagini dagli spogliatoi, inoltre il patron dei partenopei ha proposto una serie TV dedicata al calcio.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.