Calcio Napoli

Vergognoso coro degli ultras dell’Ascoli durante l’amichevole: “Odio Napoli”. Da applausi la risposta di Elmas

Gli ultras dell’Ascoli hanno rispolverato il vergognoso coro contro i napoletani e la città partenopea

Il Napoli batte l’Ascoli per 2-1, Insigne e il macedone Elams regalano a Spalletti la quinta vittoria su 5 amichevoli.  I tifosi delle due formazioni sono stati i protagonisti  di alcune manifestazioni.  Gli ultras del Napoli in mattinata hanno incontrato, Spalleti, Insigne e koulibaly. Durante la gara hanno esposto uno striscione contro le norme stringenti per entrare negli stadi. Questo il messaggio lanciato: “Oggi non è una semplice passeggiata, pretendiamo rispetto per la nostra assenza in gradinata“.

ODIO NAPOLI

Vergognoso l’atteggiamento dei tifosi dell’Ascoli. Durante il secondo tempo sono saliti sugli spalti, nel settore ospiti, gli ultras dell’Ascoli che hanno iniziato a cantare “Odio Napoli” e “Chi non salta è napoletano” tra i fischi dei tifosi partenopei. Immediata la risposta in campo con il gol di Elmas che ha riportato il Napoli in vantaggio e ha zittito i cori beceri dei tifosi bianconeri.

LEGGI ANCHE

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.