Calcio Napoli

Napoli-Juventus: piagnisteo bianconero sui social: “Non è giusto”

I tifosi della formazione bianconera si lamentano oramai da giorni per le assenze

Napoli-Juventus da giorni vive di assenze e formazioni in dubbio a causa di infortuni e rientri dei Nazionali, ma i tifosi bianconeri si lamentano. Oramai sul web, nelle tv e radio filo-juventine si assiste senza sosta ad un vero e proprio piagnisteo bianconero. Eppure nel recente passato, e non solo, proprio dal mondo Juve si è sempre puntato il dito quando qualche tifosi azzurro si era ‘permesso’ di lamentarsi.

Troppe assenze: i tifosi della Juve non ci stanno

La Juventus arriva allo stadio Diego Armando Maradona con assenze importanti, una su tutte quella di Federico Chiesa. Lo staff medico ha deciso di tenere il giocatore a riposo nonostante non abbia nessuna lesione. Scelte indispensabili per chi deve affrontare match importanti. Ed allora Chiesa è fuori da Napoli-Juventus, ma anche Dybala non dovrebbe essere convocato. Allegri ha intenzione di lasciare a Torino tutti coloro che rientrano dal Sudamerica all’ultimo momento. L’eccezione può essere Cuadrado che arriva dalla Colombia, con scalo a Parigi, con volo privato insieme ad Ospina.

“Non si doveva giocare”

Proprio qui parte il piagnisteo dei tifosi della Juventus che sui social parlano di “ingiustizia”. Ad alzare per primo la voce è stato il giornalista Marcello Chirico che con un articolo su ilbianconero.com ha scritto: “Domanda: si può giocare una partita di cartello come Napoli-Juventus così sbilanciata fin da prima di scendere in campo? Con una delle due squadre costretta a pesanti defezioni non per accidenti propri (infortuni o quant’altro) ma per lo schiribizzo della FIFA di ingolfare il proprio calendario, fregandosene totalmente dei campionati europei? No, non la si dovrebbe giocare“. Insomma quando il Napoli fu fermato dall’Asl (autorità sanitaria superiore a qualsiasi autorità sportiva), per questioni Covid e quindi di salute pubblica, il mondo juventino si stracciò le vesti. In quel caso si doveva giocare oppure il Napoli doveva avere la partita persa a tavolino. Ora per le assenze si ci deve fermare.

Ma il piagnisteo bianconero è continuano anche con la squalifica ridotta di Osimhen, provvedimento ritenuto totalmente ingiusta da giornalisti e tifosi vicini ai bianconeri. A nessuno è venuto in mente che il Napoli ha gli stessi problemi di formazione.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.