Calcio Napoli

Napoli-Atalanta, il web contro Spalletti: “Ma cosa ha fatto?”

Il tecnico azzurro era squalificato, in panchina il vice Domenichini

Arriva una sconfitta per il Napoli contro l’Atalanta col risultato di 3-2, contestati i cambi del tecnico azzurro Luciano Spalletti. Il Napoli aveva avuto il merito di reagire in maniera veemente al gol subito da Malinovskyi, tra l’altro viziato da un fallo di mano di Zapata. Il gol di Zielinski e quello di Mertens erano riusciti a ribaltare il punteggio portando al 47′ il Napoli in vantaggio di 2-1. Gli azzurri dovevano vincere per tornare al primo posto in classifica e dare un segnale importante al campionato. Alla fine è arrivata una sconfitta ed al termine del match è arrivata anche qualche critica per Spalletti.

Mertens ha segnato un gol con l’Atalanta.

“Lozano e Mertens, sostituzioni sbagliate”

Secondo molti utenti del web Spalletti ha sbagliato a sostituire Lozano e Mertens. Il messicano riusciva a dare profondità e imprevedibilità alla manovra azzurra. Inoltre i suoi movimenti in profondità potevano sorprende la difesa bergamasca posizionata sempre molto alta. Proprio questo viene contestato a Spalletti: “La partita era ancora in parità ed ha fatto uscire due uomini fondamentali per il contropiede del Napoli“. Il tecnico azzurro ha fatto entrare Petagna e Ounas al posto di Mertens e Lozano ma secondo molti tifosi i cambi sono stati sbagliati, una sorta di harakiri tattico.

Spalletti a fine partita ha valutato positivamente la prova del Napoli. Inoltre va ricordato che l’allenatore deve fare i conti anche con tante assenze, oltre che con partite ravvicinate. Giovedì si gioca di nuovo in Europa League e gli uomini a disposizione sono pochissimi, quindi in qualche modo deve pur provare a cambiare qualcosa per dare un minimo di fiato ai suoi calciatori. Secondo molti tifosi, che hanno fatto andare in trend l’hashtag Lozano-Mertens, Spalletti doveva puntare tutto sul campionato e poi variare qualcosa in Europa League.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.