Lingua Napoletana

Lingua Napoletana o, come diciamo noi, il  Napoletano, e' riconosciuto dall'Unesco come lingua e non come dialetto come impropriamente qualcuno lo definisce.LINGUA-NAPOLETANA

Lingua Napoletana

Il Napoletano è una lingua o un dialetto? Possiamo accertare con esattezza che il Napoletano è un idioma mondiale. Studiosi, letterati ma anche persone semplici hanno dato il loro contributo  all'etimologia della lingua Napoletana, una materia affascinante che si perde nella notte dei tempi, che risale forse ai greci o a Virgilio  oppure a Carlo III di Borbone?

Etimologia della lingua napoletana

Vi siete mai chiesti come nascono i suoi vocaboli? scopritelo insieme a noi. Ecco l'etimologia dei  vocaboli più comuni del napoletano. scopriamo insieme la nascita delle parole  che fanno parte dello slang quotidiano.Il corso dei secoli non ha segnato solo la storia della città ma anche della linguaggio,  che  ha subito influenze  incredibili, dall'arabo, al greco, al tedesco la francese allo spagnolo e chi più ne ha più ne metta.

Ecco la  storia delle parole in napoletano il significato e l'origine.

Quante volte parlando con un amico, o in famiglia è scappata una parola in dialetto o in napoletano arcaico e ci siamo chiesti: " ma perché a Napoli diciamo così da dove deriva il termine"?. La nostra rubrica si pone come obbiettivo quello di risalire all'origine del vocabolo o del detto,  trovare la radice dell'etimo e svelare le mille curiosità che si celano dietro una parola di uso comune. Lo sai come nasce la parola Guaglione?, oppure il termine tiè da dove deriva?  e la parola  Loffa, o caccavella? Queste e molte altre curiosità troverete nella nostra rubrica per Napoletani e non.

Lo sai come nasce la parola GUAGLIONE?

GUAGLIONE NASCE DALLE GALEE MA LA TRECCANI RIFIUTA L’IPOTESI Lo sai come nasce la parola Guaglione? In lingua Napoletana è forse una delle parole più famose in assoluto ed anche...

Lingua Napoletana : Tiè ! da dove deriva?

Lingua Napoletana : TièDi : Gabriella CundariL’espressione Tiè, da napoletanissima diventata mondiale, vale più di qualsiasi risposta motivata, argomentata a obiezioni pretestuose o a lunghi sermoni sul valore...

Lingua Napoletana: “Appanna” da dove deriva?

 Appanna: Quando a Napoli o più generalmente  in Campania si vuole un po’ meno luce o un po’ di privacy in una stanza, s’appanna ‘a fenesta oppure ‘o barcone...

Lo sai da dove deriva il termine Caccavella?

Lingua Napoletana:'A CaccavellaLe parole di uso comune nella lingua napoletana nascondono sempre un etimologia legata alla storia e alle varie influenze linguistiche  che hanno reso il napoletano unico nel...

Munnezzaro e monnezza: come Nascono queste parole?

Munnezzaro e monnezzaMunnezzaro e monnezza come nascono queste parole? la figura del munnezzaro e il concetto di monnezza spiegato da Luciano De Crescenzo.Un giorno sono stato a Brunico, nell’Italia...

Lo sai da dove derivano: appiccecata, appiccicare e appiccicarsi

APPICCICARSI IN NAPOLETANO  Appiccecata, appiccicare e appiccicarsi in Lingua NapoletanaDi: Gabriella CundariIn un qualunque dizionario della lingua italiana alla voce appiccicare troverete definizioni del tipo: 1.Unire qualcosa con sostanze adesive;...
Lo sai da dove deriva il termine "fa ò cess"

Lo sai da dove deriva il termine “fa ò cess”

 " fa ò cess" in Lingua Napoletanafa ò cess non è una semplice esclamazione dispregiativa, non è nemmeno troppo sinonimo del più popolare "vaffa" ha un significato più...
Lo sai come nasce il detto: Aje voglia ‘e mettere rumma: ‘nu strunzo nun addiventa maje babbà

Lo sai come nasce il detto: Aje voglia ‘e mettere rumma: ‘nu strunzo nun addiventa maje babbà

Aje voglia ‘e mettere rumma: ‘nu strunzo nun addiventa maje babbà È inutile aggiungere rum, uno stronzo non diverrà mai un babà.La nascita del detto va fatta risalire al periodo...

Lo sai come nasce la parola “LOFFA”

  Loffa:Lingua napoletana In lingua napoletana rappresenta  una scoreggia senza rumore. Lo si dice anche ad una donna boriosa, supponente e sgradevole  e che non sa fare a meno di darsi...

Lo sai da dove deriva la parola Vrenzula o Vrenzola

 VRENZULA o VRENZOLA viene descritta per la prima nel 1841 nel  Vocabolario domestico napoletano e toscano da Basilio Puoti. Vrenzula in lingua Napoletana Il Puoti descrive la parola  come: "straccio, brandello,...

Ultime notizie