Calcio Napoli

LDT: Napoli accusato di essere piagnone. Nessuno dice una cosa importante. Escono come funghi, ma qui non siamo fessi!

Un tifoso del Napoli pone l’attenzione su alcuni torti arbitrali subiti dalla squadra azzurra passarti in sordina.

 

LDT, lettere dai tifosi, un fan azzurro, Gennaro E, ha scritto alla nostra redazione in merito al alcuni torti arbitrali subiti dal Napoli. Il tifoso punta l’attenzione sulla stampa nazionale rea di minimizzare sulle decisioni arbitrali e pronta a buttare la croce addosso a Spalletti e al calcio Napoli:

“Caro direttore di Napolipiu.com, mi chiamo Gennaro e sono un grande tifoso del Napoli. Non c’è trippa per il Meridione nel campionato di serie A. Nell’ultimo decennio pedatorio sono almeno 5 gli scudetti che mancano al Napoli, clamoroso lo scippo subito nel 2017 – 2018 fra l’ignavia generale, soprattutto dei media nostrani.

Qui da noi non puoi nemmeno protestare che subito escono come funghi da tutte le reti i disturbatori di professione per accusarti di essere piagnoni. Meglio essere etichettati quali piagnoni che passare per fessi dopo i tanti scudetti non consentiti alla squadra azzurra. Quanto appena accaduto nella passata stagione è ancora dietro l’angolo. Finale di Coppa Italia e qualificazione Champions non sono ancora un lontano ricordo. Per la nuova stagione arbitrale manca all’appello il solo Calvarese. E’ cambiato qualche suonatore ma per il Napoli la musica è sempre la stessa“.

Il tifoso aggiunge: “Non tragga in inganno la sconfitta casalinga con l’Empoli. Certo Spalletti ci ha messo del suo con le ingiustificate sostituzioni di Mertens ma non è scritto da nessuna parte che si debba vincere sempre per sopperire agli errori arbitrali. Spesso neanche vincere quasi sempre è bastato al Napoli per conquistare scudetti e tanto altro. Non solo i recenti tornei (soprattutto 2015 – 2016 e 2017 –2018), si pensi quanto capitato a Milano al Napoli di Chiappella nel lontano 1970 – 1971 oppure ai tanti traguardi impediti al grande Napoli di Vinicio negli anni successivi.

 Non bisogna poi scordare che l’immenso Napoli di Maradona ha vinto molto meno della Juventus di Platini o di Del Piero. La sconfitta con l’Empoli sarebbe stata ritenuta un normale incidente di percorso per un Napoli già in fuga e non penalizzato nelle precedenti gare dai gravi errori arbitrali. Inverosimile quanto capitato ai partenopei in sei delle 17 gare finora disputate. Gli azzurri hanno fatto risultato pieno solo col Torino.

Sono almeno 7 i punti che mancano ai partenopei in classifica generale. Nessun arbitro è stato mai fermato da Rocchi per i pacchiani errori commessi. L’arbitro Serra che aveva assegnato 2 rigori, che c’erano, al Napoli contro il Bologna alla X giornata non è stato più inspiegabilmente utilizzato da Rocchi per dirigere una gara di A. Dopo un’apparizione in Venezia – Roma (XII) in qualità di IV Uomo il buon arbitro torinese non ha più trovato collocazione nel torneo affidato ai fischi di Pairetto, Ayroldi, Pezzuto e ai super collaudati Massa, Mariani e Valeri”.  

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.