Calcio Napoli

Lazio-Napoli il futuro in 90 minuti

Lazio-Napoli  il futuro  in 90 minuti. All’Olimpico una gara fondamentale per la corsa alla Champions. Torna il tridente «leggero».

di: Donato Martucci CdM

Napoli  il futuro  in 90 minuti

NAPOLI- Difendere il terzo posto e attaccare il secondo con vista Champions da posizione privilegiata. Una partita chiave. Tutto in 90’, contro la Lazio, che è distaccata di soli quattro punti dal Napoli. Una gara, quella con i biancocelesti, che arriva sempre nel clou della stagione e che in passato ha complicato i piani del Napoli.

A mettere ulteriore pepe a un match delicato, la sfida a distanza tra due giocatori napoletani: Insigne e Immobile. Compagni di squadra nel «famoso» Pescara di Zeman a trazione anteriore, amici nella vita e colleghi di reparto da ultimo in Nazionale. Il calciatore di Torre Annunziata avrebbe voluto vestire la maglia azzurra dopo l’esperienza negativa a Siviglia, ma è stato ritenuto non idoneo al gioco di Sarri.

Inzaghi, sorpresa di questo torneo ha detto: «Troveremo un Napoli ferito che gioca il miglior calcio d’Europa. Sappiamo come giocano e ci aspettiamo un Napoli con Mertens-Callejon e Insigne».

Sarri, infatti, si affiderà ai migliori: tridente leggero in attacco. In difesa rientra Albiol che affiancherà Koulibaly con Hysaj e Ghoulam (che dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Strinic) ai lati. In mediana, cabina di regia affidata questa volta a Jorginho che a destra avrà Allan e Hamsik a sinistra. Reina è partito regolarmente con i compagni e dunque, seppur non in condizioni ottimali, dovrebbe essere della partita.

L’ultimo provino lo effettuerà oggi e se avvertisse ancora dolore al polpaccio sarà Rafael, come contro la Juve in campionato, a essere schierato titolare. Assenti, invece, sia Tonelli che Giaccherini. Al suo posto il giovane Leandrinho (’98) che non ha giocato ieri con la Primavera, sconfitta per 2-1 in casa con il Milan.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.