napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Lazaro-Napoli. Giuntoli incontra il procuratore, fissato il prezzo

Valentino Lazaro-Napoli. Giuntoli ha incontrato il procuratore del giocatore dell’ Hertha. La valutazione è intorno ai 17 milioni.



LAZARO-NAPOLI

Valentino Lazaro-Napoli scatta la scintilla. Gli azzurri fanno sul serio per il terzino dell’ Hertha Berlino. Secondo l’edizione odierna del Corriere dello sport ci sarebbe stato un incontro tra Cristiano Giuntoli e il procuratore viennese Max Hagmayr che assiste il giocatore sotto contratto fino al 2021.
Lazaro è attratto dalla pista napoletana e si è già informato da un dirigente dell’Hertha per trovare casa a Posillipo.  La quotazione attuale (con 19 presenze per l’Austria) ha raggiunto i 17 milioni.

Il Napoli su Lazaro. Contatti con l'Hertha Berlino, fissato il prezzo.LA SCHEDA

Nato a Graz in Austria il 26 marzo 1996 tratti somatici che tradiscono chiare origini africane quelle del papà.

Cresciuto calcisticamente nel Graz Atletico Sport Club, antica rivale cittadina dello Sturm. Si è trasferito giovanissimo nel 2011 nel vivaio della più grande squadra austriaca: il Salisburgo.

Valentino Lazaro ha così iniziato il suo percorso verso la sospirata gloria, a prima vista un giocoliere tanta tecnica magie di primo livello è una collocazione tattica non ben definita.

Nel tempo Lazaro si è voluto fino a diventare un giocatore versatile e completo pronto per spiccare il volo e fare il definitivo salto di qualità.

Fisico ben strutturato un metro 80 cm per 73 kg è velocissimo, molto forte nell’uno contro uno non particolarmente prolifico sul piano realizzativo, ma efficiente continuo in tema di assist.

RUOLO

Lazzaro negli anni è diventato un jolly spendibile praticamente in tutti i ruoli esterno destro centrocampista centrale, trequartista, e persino da seconda punta. Dal suo Approdo in Germania nell’estate del 2017 ha continuato a crescere e a sperimentarsi in tutte le posizioni.

A causa di un brutto infortunio alla caviglia, Lazzaro a faticato ad inserirsi velocemente, ma una volta smaltiti i guai fisici è diventato un perno indispensabile per la squadra tedesca.

Dárdai lo utilizza prevalentemente come terzino destro, sfruttando la sua capacità di scorsa sulla sulla fascia l’abilità negli assist ai compagni.




Lazaro deve migliorare delle letture difensive ma aspettiamoci prossimamente un ulteriore crescita anche in questo senso magari a Napoli.

CONSIGLIATI PER TE