Calciomercato Napoli

Giordano: “Il Napoli vuole un terzino a gennaio. Giuntoli ci lavora”

Il giornalista dà l'indiscrezione di mercato

Il Napoli ancora attivo sul calciomercato, secondo Marco Giordano il direttore sportivo Cristiano Giuntoli sta cercando un terzino sinistro. Secondo quanto riferisce il giornalista, il Napoli è ancora alla ricerca di un terzino mancino, nonostante Ghoulam abbia giocato due partite consecutive e si attende il rientro di Mario Rui. “Il direttore sportivo Giuntoli è al lavoro per un’opportunità di mercato: si cerca un terzino mancino con la stessa formula di Tuanzebe, prestito secco. Da capire, se si tratterà di un giocatore da mettere in lista Serie A (ed anche per l’Europa League) chi uscirà dalla rosa“.

Parisi nel mirino del Napoli

Il Napoli vorrebbe fare l’operazione per anticipare un colpo di mercato che dovrebbe avvenire a giugno. Sembra oramai scritto l’addio a Ghoulam a giugno. Il terzino algerino è in scadenza di contratto che non sarà rinnovato. Dunque il Napoli potrebbe anticipare l’acquisto di un terzino mancino a gennaio, per poi beneficiarne a giugno. La società di De Laurentiis non è nuova ad operazioni del genere, lo ha già fatto nel recente passato: si vede l’affare Inglese o quello di Petagna. In questo momento si parla di un interessamento concreto di Giuntoli per Fabiano Parisi, con il direttore sportivo che dialoga con l’Empoli e con il suo agente Giuffredi. Se non ci dovessero essere uscite il Napoli potrebbe anche decidere di prendere il giocatore a gennaio, per poi lasciarlo ad Empoli fino a fine stagione. Discorso diverso se dovesse arrivare una squadra disposta a cedere un esterno di difesa a titolo temporaneo. Ieri Sky aveva lanciato il nome di Olivera per il Napoli, ma la pista si va raffreddando, anche perché il giocatore è titolare nel proprio club e non c’è il posto in rosa se prima non viene ceduto un altro giocatore.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.