Gazzetta – De Laurentiis fissa il prezzo di Fabian Ruiz. Ecco quando partirà koulibaly

De Laurentiis fissa il prezzo di Fabian Ruiz. Ecco quando partirà koulibaly

De Laurentiis fissa la valutazione di Fabian Ruiz, Real e Barcellona sono avvisate. Koulibaly potrebbe partire a fine stagione.

A modo suo. Che è sempre un po’ estremo e spettacolare. Mai banale, spesso corrosivo. Aurelio De Laurentiis non ha fatto sconti nella chiacchierata di ieri con la stampa e sul taccuino ci sono finiti un po’ tutti: da Insigne a Mertens, da Koulibaly a Callejon.

Molti si chiedono «cui prodest», a chi giova, dopo otto giornate di campionato rilasciare dichiarazioni così.

C’è nell’ambiente interno qualcosa che esternamente non si percepisce e De Laurentiis ha sentito il bisogno di intervenire e chiarire?

È stato un modo per tenere alta la tensione, visto che i distacchi già esistono ma si deve provare a colmarli e non rassegnarsi a vederli allungare?

O come pensano in molti è stata una specie di j’accuse rivolto soprattutto ai procuratori?

Per il patron del Napoli, come per molti altri presidenti lo strapotere degli agenti è uno dei mali del calcio. Contratti firmati che sono carta straccia quando è il giocatore a voler cambiar aria e catene quando sono le società che vogliono chiudere anticipatamente un rapporto.

De Laurentiis oltre a bacchettare Insigne, Mertens e Callejon, ha parlato del mercato di due big del Napoli: Fabian Ruiz e Koulibaly.

DE LAURENTIIS FISSA IL PREZZO DI FABIAN RUIZ

Il top Player di Aurelio De Laurentiis si chiama Fabian Ruiz, scrive la Gazzetta dello sport.

Intorno al centrocampista spagnolo è nata una vera e propria disputa tra Barcellona e Real Madrid: entrambe vorrebbero riportarlo in Spagna, ma il giocatore ha un contratto con scadenza giugno 2023.

Per demotivare i due club spagnoli il presidente ha deciso di sottoporgli il prolungamento di un anno del contratto in essere, con l’inserimento di una clausola di 120 milioni di euro oltre all’adeguamento economico: gli garantirebbe uno stipendio di 3,5 milioni di euro a stagione. Ed è sulla clausola che la questione potrebbe arenarsi.

I suoi procuratori non sono propensi a sottoscriverla, l’accetterebbero soltanto se fosse inferiore ai 100 milioni, in modo da renderla più accessibile al Real Madrid dove Fabian Ruiz andrebbe volentieri a giocare.

Si tratta di ipotesi, ovviamente, perché la realtà racconta, invece, di un De Laurentiis difficile da piegare, soprattutto se al buon senso si predilige la sfida aperta.

LA PARTENZA DI KOULIBALY

La partenza di koulibaly è una questione che nascerà a fine stagione, se il difensore senegalese dovesse cedere alle lusinghe del Manchester United.

Già nell’estate appena trascorsa, De Laurentiis ha rispedito al mittente un’offerta di 105 milioni di sterline presentatagli dal club inglese ritenendo il giocatore incedibile.

Ma il prossimo anno Koulibaly avrà compiuto 29 anni e se dovesse arrivare un’altra proposta indecente, a quel punto difficilmente il presidente si opporrà.

In pratica, questa potrebbe essere l’ultima stagione napoletana del difensore della nazionale senegalese.

false
Leggi Anche
moglie di Insigne
La moglie di Insigne: “Napoli è casa nostra, non abbiamo paura. Scritte bugie”