Calcio Napoli

De Laurentiis chiede fiducia: “Futuro Napoli, raramente ho sbagliato”, poi i complimenti ad Italiano

Il presidente del Napoli interviene sul futuro del club partenopeo

Aurelio De Laurentiis parla del Napoli e del futuro del club azzurro, il presidente parla dopo la finale di Coppa Italia Fiorentina-Inter.

Il Napoli deve capire quale sarà la composizione dello staff tecnico per la prossima stagione. Si parla di un addio imminente di Luciano Spalletti, oltre a quello di Cristiano Giuntoli. Sarebbe un’altra rivoluzione, questa volta manageriale, dopo quella dei giocatori della scorsa stagione.

Ma De Laurentiis ai microfoni di Sportmediaset chiede fiducia e dice: “Bisogna lavorare, l’ho sempre fatto. Raramente ho fatto degli errori. Bisogna avere calma, sangue freddo e non farsi prendere la mano da decisioni affrettate, so di avere una squadra forte per cui già partiamo con il piede giusto. Vediamo di avvicinarci al prossimo campionato nella maniera più giusta“.

De Laurentiis ha parlato anche della festa scudetto del Napoli dopo la sfida con la Sampdoria: “Sarà fatta allo stadio, perché è giusto premiare i tifosi che ci hanno sempre seguito. Inoltre non c’era tempo e modo per organizzarla diversamente, anche per questioni di sicurezza. Il Napoli giocherà con la Sampdoria alle 19, poi ci sarà la consegna della Coppa e la festa proseguirà in diretta Rai, saranno collegate anche televisioni esterne come ESPN e CBS. Sarà un grande spot dal punto di vista turistico per l’Italia che è piena di straordinarie
bellezze tra cui la Campania“.

De Laurentiis dopo Fiorentina-Inter fa anche i complimenti a Vincenzo Italiano, che si sussurra possa essere il nuovo allenatore del Napoli. Ma secondo il presidente della SSCN, il tecnico è già in una “grande squadra come la Fiorentina. In Italia si tende a pensare che solo quattro squadre siano le grandi, o cinque. le altre invece sorelle minori. La Fiorentina ha una grande tradizione ed una grande tifoseria, poi è legata a Firenze dove ho girato tantissimi film. Poi cibo napoletano number one, cibo toscano number two“.

Perché Luis Enrique è perfetto per il Napoli: dai giovani al modulo, tutti i dettagli

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.