TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Serie A, il Brescia licenzia Balotelli per giusta causa. La reazione di Matri

balotelli licenziato

Balotelli licenziato dal Brescia. Cellino ha fatto partire il procedimento di risoluzione per giusta causa. Matri incredulo.

Mario Balotelli licenziato dal Brescia. Supermario cacciato dalla squadra della sua città. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa ADN KRONOS: “Si chiude anzitempo e nel peggiore dei modi il rapporto tra Mario Balotelli e il Brescia. Il presidente delle rondinelle, Massimo Cellino, ha infatti dato mandato al proprio legale di far partire il ricorso per la risoluzione unilaterale del contratto per giusta causa. La società imputa a Balotelli assenze immotivate da alcuni allenamenti di fine maggio e l’atteggiamento negligente avuto durante il primo periodo di lavoro da casa durante il lockdown”.

La notizia che Mario Balotelli è stato licenziato dal Brescia ha colto di sorpresa il compagno di squadra Alessandro Matri: “Ho letto la notizia poco fa e non me l’aspettavo. Il rapporto tra Mario e Cellino mi sembrava a posto prima che andassi via. Io sono amico di Mario, quest’anno era diventato responsabile perché giocava nella squadra della sua città. Ha sempre fatto il suo, poi come al solito diventa il capro espiatorio perché da lui si pretende sempre il massimo. Mario è forte, ma ha un carattere particolare, per cui deve trovare l’ambiente ideale per esprimersi al meglio. Ha qualità fisiche e tecniche uniche, ma ha fatto fatica a dimostrarlo in carriera, pur avendo realizzato grandi cose al Nizza e al Marsiglia“.

Archivi