ASSURDO Ancora Gasperini contro Mertens: “abbiamo perso per un goal in fuorigioco”. Ma dimentica quello che accadde contro la Juventus

Ancora Gasperini contro Mertens. L’allenatore dell’Atalanta ha parlato in conferenza stampa torna a parlare del goal di Mertens, nonostante tutte le dimostrazioni, Gasperini assolve la sua squadra, ma dimentica quello che accadde contro la Juventus.

BERGAMO- Alla vigilia della sfida contro il Sassuolo è tornato a parlare Gian Piero Gasperini . Ecco quanto evidenziato

Gasperini contro Mertens

“Hanno tentato di spiegarmi che il gol era valido e che esiste la tolleranza di tre centimetri, ma io nelle riunioni di Lega del lunedì con Rizzoli e gli arbitri non ho mai sentito niente del genere. Resta il fatto che abbiamo perso per un gol in fuorigioco”.

Gasperini dimentica quello che accadde contro la Juventus

Gian Piero Gasperini dimentica quello che accadde contro la Juventus allora gli rinfreschiamo la memoria: 01-10-2017 Atalanta-Juventus 2-2 La Juve rischia di vincere la partita con un rigore inesistente assegnato (e poi sbagliato da Dybala) dall’arbitro nonostante abbia rivisto le immagini con la VAR.

La poca sportività dell’allenatore

Gian Piero Gasperini si dimostra poco sportivo, non disse una parola dopo la gara con la Juventus, invoca la santa inquisizione contro il Napoli. Fa male a se stesso quando prova ad imputare la sconfitta al solo episodio di Mertes, (risultato poi regolare, ndr), farebbe meglio ad analizzare la gara nella sua interezza. L’Atalanta ha prodotto il primo tiro in porta al 70′, mentre il Napoli ha prodotto bel 6 palle goal, inoltre il tecnico dell’Atalanta non fa menzione al goal di Hamsik ingiustamente annullato.