Calcio NapoliTutto Napoli

Un Crotone senza mezze misure cerca punti al “Maradona”

Il Crotone che si prepara ad affrontare il Napoli è una squadra rinvigorita dalla cura Cosmi. I calabresi arrivano al Maradona senza paura

Serie A- Il Napoli sfida il Crotone allo stadio Diego Armando Maradona.

Napoli-Crotone, sfida valida per la ventinovesima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli sabato 3 aprile con fischio d’inizio alle ore 15

Un finale di stagione difficile con una classifica che lascia poco margine a calcoli o riflessioni. Il Crotone che si appresta ad affrontare il Napoli sarà una squadra rinvigorita nello spirito dalla cura Cosmi ma con delle problematiche assodate sotto l’aspetto della tenuta mentale ma soprattutto nel reparto difensivo.

La squadra calabrese, nelle ultime dieci gare, ha ottenuto solamente tre punti, quelli nella sfida salvezza dell’Ezio Scida contro il Torino. Se vincere aiuta a vincere, per il Crotone la mancanza di vittorie ha compromesso e non poco un finale di stagione che si pensava potesse garantire maggiori certezze. Un emblema della stagione degli squali è rappresentato dall’ultimo match, quello casalingo contro il Bologna.

IL CROTONE A NAPOLI CON LUPERTO E OUNAS

Dal 2-0 della prima frazione di gioco si è passati al 2-3 finale per i ragazzi di Mihajlovic. Con soli 15 punti in classifica l’unica possibilità che hanno i rossoblù è quella di vincere quante più gare possibile e sperare in un nuovo miracolo, sulla falsa riga del torneo 2016-2017 sotto la gestione di Davide Nicola. La squadra che farà visita al Napoli potrà contare sulla presenza degli ex Luperto e Ounas, con l’attaccante ormai sulla via del recupero. In attacco dunque spazio alla coppia formata con Simy, con Messias ad agire alle spalle.

Il centrocampo, ancora privo della presenza di Cigarini almeno dal primo minuto potrebbe accogliere Pereira, Benali, Eduardo, Petriccione e Molina, con l’assenza di Reca. Con ogni probabilità il 3-5-2, rivisto sotto la formula di 3-4-1-2 del tecnico umbro dovrebbe essere confermato.

Per il Crotone la trasferta di Napoli rappresenterà una gara proibitiva: mai i rossoblù sono riusciti a vincere in trasferta, solamente un pareggio in cadetteria (0-0), in Serie A poi sempre sconfitte, l’ultima della quale per 2-1 nell’ultima giornata del campionato 2017-2018, dove la squadra di Walter Zenga, perdendo, fu condannata alla retrocessione. Una gara difficile, forse impossibile, una sfida tutta da giocare dall’inizio alla fine con la consapevolezza di non avere ormai più nulla da perdere.

Leonardo Vallone IlRossoBlu.It

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.