Calcio Napoli

Troise: “De Laurentiis – Osimhen, vi rivelo un retroscena che in pochi conoscono”

Ciro Troise, collaboratore del Corriere del Mezzogiorno, svela un retroscena di mercato su Aurelio De Laurentiis e Victor Osimhen.

CALCIOMERCATO NAPOLI. Interessanti retroscena di calciomercato sul Napoli sono emersi negli studi di Canale 21, raccontati dal giornalista Ciro Troise. Nel corso della trasmissione Campania Sport, Troise ha svelato alcuni dietro le quinte delle ultime settimane.

Zerbin e Zanoli: Trattenuti dalla Società

Secondo Troise, sia Zerbin che Zanoli volevano lasciare il club, ma sono stati trattenuti dalla società. Questa decisione ha avuto un impatto diretto sulla scelta di Garcia di schierare Zerbin nella ripresa contro il Genoa, un segnale che il tecnico sente il peso dello spogliatoio.

Lindstrom e Simeone: Nuovi Arrivi e Vecchie Scelte

Lindstrom è un nuovo acquisto e, come tale, è ancora in fase di ambientamento. Per quanto riguarda Simeone, era già entrato in campo nelle partite precedenti, ma Zerbin è stato premiato con minuti di gioco, nonostante fosse a zero.

L’Assenza di Giuntoli si Fa Sentire

Troise ha sottolineato come l’assenza del dirigente Cristiano Giuntoli si stia facendo sentire nel club. Giuntoli era noto per le sue valutazioni tecniche acute, e la sua mancanza è palpabile.

Osimhen vs Mateta: Una Decisione Cruciale

Uno degli esempi più significativi dell’importanza di Giuntoli è l’acquisto di Victor Osimhen. Secondo Troise, se non fosse stato per Giuntoli, il presidente De Laurentiis avrebbe optato per Mateta, un’opzione molto meno costosa. Tuttavia, grazie alla presenza di personalità forti in società che hanno insistito sull’acquisto di Osimhen, l’affare è andato in porto.

Giuntoli faceva valutazioni tecniche importanti e la sua assenza, ora, si sente. Anche l’acquisto di Victor Osimhen è stato merito suo. Se non ci fosse stato un dirigente come lui, De Laurentiis avrebbe preso Mateta, che costava molto meno. Quando gli dissero di prendere Osimhen a 50 milioni, sentendo il prezzo, gli venne un mancamento. In società, però, c’erano uomini di personalità a dire: ‘Si deve fare, prendiamo lui’. Così, l’affare andò in porto“.

 

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.