Calcio Napoli

Salernitana-Napoli, Fabbri sbaglia tutto. Costa caro agli azzurri il rosso a koulibaly

L'arbitro designato per Salernitana-Napoli ha sbagliato tutto

Fabbri in salernitana-Napoli ha sbagliato tutto. L’arbitro di Ravenna  completamente estraneo alla gara, pessima la gestione dei cartellini.

SALERNITANA-NAPOLI FABBRI SBAGLIA TUTTO

Dopo aver penalizzato il Napoli, contro il cagliari la scorsa stagione, invalidando  uno dei gol più regolari della storia del calcio di tutti i tempi. Fabbri arbitra il derby tra Salernitana e Napoli. Sbaglia tutto ciò che si può sbagliare, menomale che alcune pezze le mette il VAR. Grazie al pessimo arbitraggio il Napoli perderà Koulibaly per due giornate. Il difensore salterà la sfida interna con il Verona e forse anche l’Inter.Vedremo cosa deciderà il giudice sportivo, visto che la condotta violenta non c’è stata.

PERCHÉ FABBRI ARBITRA ANCORA?

E’ il nuovo corso Trentalange che avanza e di chi evita di porsi domande su certe scelte del designatore arbitrale. Il leggendario presidente Nizzola se le pose, eccome, le domande sulle scelte di Baldas dopo l’altrettanto leggendario arbitraggio di Ceccarini in Juventus – Inter di qualche anno fa. Al termine della stagione il designatore Baldas fu praticamente dismesso dal ruolo.

ANNULLATO UN GOL INCREDIBILE AD OSIMHEN

Durante Napoli-Cagliari dello scorso campionato, Fabbri fa bella mostra di se stesso, e dimostra di essere un arbitro modesto. Potremmo pensare anche ad ordini di scuderia, ma preferiamo puntare sulla mediocrità. L’arbitro di Ravenna, non punisce il gioco pesante del Cagliari, Godin andava espulso già a metà del primo tempo. Clamoroso il goal annullato al Napoli, mai vista una cosa del genere forse da quando esiste il gioco della sfera: Osimen brucia due difensori nello scatto salta Cragno e infila in rete: Gol annullato perché il nigeriano avrebbe appoggiato la mano su un anniversario. I cronisti sky parlavano di intensità del tocco, le immagini dicono ben altro, se poi Fabbri oltre al fischietto ha pure un dinamometro in dotazione allora tutto è diverso. Lo show continua fino a quando Mertens lanciato in porta non viene ostacolato a mò di difensore dallo stesso arbitro. Sul finale Fabbri concede 6 minuti di recupero, ma al pareggio del Cagliari chiude la gara.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.