Calcio NapoliTutto Napoli

Osimhen-Godin – Fabbri sale in cattedra: manca un gol clamoroso al Napoli

Michael Fabbri decide la partita Napoli-Cagliari, decisione scellerata dell'arbitro che annulla un gol valido a Victor Osimhen

Il Napoli ci ha messo del suo, forse non ha giocato la sua miglior partita della stagione, ma nemmeno la peggiore. Eppure in Napoli-Cagliari è Fabbri che sale in cattedra e decide la partita con una decisione assurda. E’ il 53′ quando l’arbitro decide di annullare il gol del 2-0 di Victor Osimhen. Il nigeriano è caparbio a fiondarsi su un pallone vagante, Godin va in confusione alleggerisce male verso il portiere sotto la pressione del nigeriano e perde palla. A quel punto per Osimhen è facile scavalcare il portiere e segnare il gol del 2-0. Fabbri però annulla il gol di Osimhen in Napoli-Cagliari per una spinta del nigeriano. Dalle immagini è evidente che la mano dell’attaccante del Napoli appena sfiora la schiena di Godin.

Il difensore del Cagliari cade per il suo stesso intervento scomposto e di certo il leggerissimo tocco di Osimhen non poteva sbilanciarlo. Ma Fabbri decide di essere protagonista ed annulla il gol di Osimhen, una rete che avrebbe messo la partita su binari completamente diversi e avrebbe dato un margine di sicurezza al Napoli che nella seconda parte del secondo tempo ha sofferto l’arrembaggio del Cagliari. Un arrembaggio terminato col gol di Nandez. A conti fatti Fabbri diventa protagonista della qualificazione Champions League, togliendo due punti al Napoli.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.