Calcio NapoliTutto Napoli

Roma-Napoli 0-0: Spalletti non abbatte il muro di Mourinho

Primo pareggio per gli azzurri. Palo e traversa di Osimhen, Mourinho e Spalletti espulsi

Roma-Napoli 0-0. Gli azzurri frenano all’olimpico. Gol annullato a Osimhen. Nel finale espulsi i due allenatori: Mourinho e Luciano Spalletti,

ROMA -NAPOLI-0-0

0-0 tra Roma e Napoli nel match valevole per la nona giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Allo stadio Olimpico i ragazzi di Josè Mourinho interrompono la striscia di otto vittorie di fila giocando una partita dura. Osimhen e compagni però resistono e raggiungono il Milan in testa alla classifica. Nel primo tempo Abraham spreca una grossa chance per i padroni di casa.

Nella ripresa due pali nel giro di un minuto per il Napoli, in entrambi i casi con Osimhen. Ma l’occasione più grossa capita sulla testa di Osimhen ma il gol è annullato per fuorigioco.  A dieci minuti dalla fine Mourinho si scalda e Massa gli mostra il secondo giallo: l’allenatore della Roma si posizione in tribuna per seguire un finale di gara infuocato. Roma-Napoli termina sullo 0-0. Dopo il triplice fischio l’arbitro Massa mostra il cartellino rosso anche a Spalletti per un applauso interpretato come ironico.

In virtù di questo risultato il Napoli, che finora aveva sempre vinto in campionato, aggancia il Milan a quota 25 punti in testa alla classifica. La Roma è quarta da sola a quota 16, in attesa di conoscere il risultato di Inter-Juventus.

Osimhen, palo e traversa. Espulsi Spalletti e Mourinho

Un Napoli molto più determinato quello visto nella ripresa, con più personalità a centrocampo e anche pericoloso in attacco. Osimhen ha colpito prima un palo in scivolata da due passi, poi ha scheggiato la traversa di testa. La Roma ha sofferto, ma poi ha reagito alla grande e ha sfiorato il vantaggio due volte in maniera clamorosa: prima Pellegrini di testa al volo, poi con Mancini di testa.

Mourinho ha giocato le carte El Shaarawy e Shomurodov, Spalletti ha risposto con Elmas, Lozano e Mertens. Lo Special One si è innervosito per un fallo non fischiato da Massa su Zaniolo ed è stato espulso (era stato già ammonito in avvio di partita, sempre per proteste).  Il finale è stato acceso, con contropiedi continui e brividi da un lato e dall’altro, ma il risultato non si è sbloccato. Amara l’uscita dal campo di Spalletti, che è stato espulso dopo il fischio finale per un “bravo” e un applauso al permaloso arbitro Massa.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.