ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Quarantena soft per la Serie A: accolta la richiesta della Figc

Napoli, seduta di allenamento. Buone notizie per Hysaj e Milik
Ultimo aggiornamento:

Secondo quanto rivela Repubblica il comitato tecnico scientifico ha accettato la richiesta Figc di non mandare in quarantena il gruppo squadra.

Uno dei grandi problemi per la fase 2 del calcio era legato alla possibilità che l’intero gruppo squadra fosse mandato in quarantena in caso in cui venisse trovato un caso positivo. Questo avrebbe potuto far rischiare uno stop del campionato, tanto che si era pensato anche ai play off o ad un algoritmo per assegnare scudetto, posti Uefa e retrocessioni. A poche ore dalla ripresa ufficiale del calcio giocato: con le semifinali Juventus-Milan e Napoli-Inter, arriva una novità svelata da Repubblica.

Il comitato tecnico scientifico del governo ha accolto la richiesta della Figc. Qualora dovesse essere trovato un solo positivo tra giocatori e staff non sarà necessario che tutto il gruppo vada in quarantena. In questo modo si ‘copierebbe’ il modello tedesco che sta funzionando in Bundesliga. Con questo nuovo modello solo l’atleta che è risultato positivo dovrà osservare due settimane di quarantena. Inoltre la mattina successiva al rilevamento di un positivo, tutto il gruppo squadra dovrà sottoporsi a test rapidi per trovare eventualmente altri contagiati.

Archivi