Calcio NapoliEditoriali calcio Napoli

Il Napoli perde sei calciatori. Tegola per Spalletti: San Siro porta male

Il Napoli perde sei calciatori, Spalletti fa i conti con l’infermeria piena. il calendario non è magnanimo con gli azzurri.

I CALCIATORI DEL NAPOLI INDISPONIBILI

Sono sei i calciatori che il Napoli ha presso in meno di una settimana. Spa alletti dovrà fare di necessità virtu per sopperire alle carenze.

  • Anguissa (muscolare)
  • Ounas (muscolare)
  • Osimhen (frattura)
  • Demme (Covid)
  • Politano (Covid)
  • Zanoli (Covid)

SAN SIRO PORTA MALE AL NAPOLI

Non è vero ma ci credo, direbbe un grandissimo Peppino de Filippo. Ma così è, San Siro ancora una volta porta male al Napoli. In una città in cui la scaramanzia la fa da padrona, Spalletti torna da Milano con la prima sconfitta stagionale in campionato e seri problemi d’infermeria. Come non bastassero i forfait causa Covid di Politano, Demme e Zanoli e gli acciacchi che assillano Kostas Manolas: Luciano Spalletti è rientrato da Milano con la certezza di dove rinunciare a due pezzi da novanta come Victor Osimhen, che ha lasciato l’ospedale Niguarda di Milano e nelle prossime ore sarà operato a Napoli per ridurre le fratture allo zigomo e all’orbita rimediata nello scontro aereo con Skriniar, e Zambo Anguissa.

Il centrocampista camerunense ha terminato regolarmente la sfida contro l’Inter ma nel finale ha sentito una fitta all’adduttore. Stamane il mediano ex Fulham si è sottoposto ad esami diagnostici effettuati che hanno evidenziato una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. Il giocatore ha iniziato l’iter riabilitativo ma l’impressione è che possa saltare i prossimi tre impegni contro Spartak Mosca, Lazio e Sassuolo. La speranza di Spalletti è di riaverlo a disposizione per la sfida al “Maradona” contro l’Atalanta, in programma sabato 4 dicembre alle ore 20:45.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.