Calcio Napoli

Osimhen dimesso dall’Ospedale. Il nigeriano sarà operato a Napoli: Tutti i dettagli

Osimhen dimesso dall’Ospedale Niguarda di Milano. Il nigeriano rientra a Napoli dove sarà operato.

VICTOR OSIMHEN DIMESSO DALL’OSPEDALE

Non solo è arrivata la prima sconfitta in campionato, contro l’Inter il Napoli ha perso anche Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano ha riportato fratture multiple scomposte dell’orbita e dello zigomo sinistro, pagando a caro prezzo uno scontro aereo con Milan Skriniar.

L’occhio di Osimhen si è subito gonfiato, il giocatore è uscito dal campo con le sue gambe ma è stato subito portato all’ospedale Niguarda di Milano, dov’è rimasto sotto osservazione per una notte fino alle dimissioni di lunedì mattina. Rientra a Napoli e sarà costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico. Si sta valutando in queste ore luogo e data dell’operazione. Solo dopo saranno più chiari i tempi di recupero.

Secondo l’ultim’ora diffusa dalla redazione di Radio Marte nel corso della puntata odierna di ‘Marte Sport Live: Victor Osimhen è stato dimesso dall’ospedale Niguarda di Milano, dove è stato portato ieri per un sospetto trauma cranico. Gli esami svolti nella struttura lombarda hanno evidenziato fratture multiple scomposte dell’orbita e dello zigomo sinistro del classe ’98.

L’attaccante nigeriano ha appena lasciato il ‘Niguarda’ e si recherà presto a Napoli, dove verrà sottoposto ad un intervento (forse già domani).

A seguirlo sarà anche il dottor Raffaele Canonico, responsabile dello staff sanitario della SSC Napoli. I tempi di recupero dovrebbero essere di almeno un mese. Addirittura tre, secondo Il Mattino.

IL NAPOLI SENZA OSIMHEN E ANGUISSA: LE PROSSIME PARTITE

Con Osimhen appena dimesso dall’ospedale e Anguissa fermato da un problema muscolare, Spalletti dovrà inventarsi qualcosa per sopperire alle due pesantissime assenze.

Nel prossimo mese il Napoli dovrà affrontare ben otto partite, le ultime di quest’anno solare. La prima è prevista già mercoledì, quando alle ore 16.30 ci sarà la gara di Europa League a Mosca contro lo Spartak. Successivamente gli azzurri giocheranno tre gare di campionato in una settimana. Due al Maradona contro Lazio e Atalanta, intervallata dalla trasferta in casa del Sassuolo.

Poi ci sarà l’ultima gara del girone di Europa League in casa con il Leicester (il 9 dicembre) e, infine, le tre giornate conclusive del 2021 di Serie A: il Napoli ospiterà l’Empoli al Maradona il 12 dicembre, poi andrà a San Siro per affrontare il Milan il 19 dicembre e concluderà in casa contro lo Spezia, il 22 dicembre.

L’auspicio del tifosi è quello di avere Osimhen e Anguissa in campo per la sfida scudetto contro il Milan. A gennaio poi è prevista anche la Coppa d’Africa, competizione a cui Osimhen dovrebbe partecipare con la sua Nazionale. La situazione sarà da monitorare anche in questo senso, perché l’assenza dell’attaccante con il Napoli potrebbe ulteriormente prolungarsi a causa degli impegni con la Nigeria.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.