TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Il Mattino – Gattuso a confronto con De Laurentiis, può esserci la rottura

gattuso rottura napoli

L’incontro tra Gennaro Gattuso ed Aurelio De Laurentiis non esclude una rottura totale ed il cambio di allenatore in casa Napoli.

Oggi ci sarà l’incontro tra Aurelio De Laurentiis e Gennaro Gattuso a Capri, tutte le ipotesi sono aperte anche quella della rottura. I due si confronteranno serenamente, sapendo che il Napoli vuole continuare con il tecnico calabrese e che Gattuso è pronto a restare sulla panchina a determinate condizioni. Se queste non si dovessero verificare allora ci potrebbe essere anche un clamoroso cambio in panchina. L’indiscrezione lanciata qualche giorno fa da Napolipiù viene confermata anche da Il Mattino che scrive: “De Laurentiis non ha voglia di ripartire con altri allenatori. A gennaio ha pensato a Juric ma è acqua passata. Sa bene che non sarebbe facile cominciare da zero soprattutto nell’estate in cui il precampionato durerà meno di un mese. E cosa succederà allora se non dovesse arrivare l’intesa sul prolungamento? Ecco, quando due personalità come quelle di Gattuso e De Laurentiis si incontrano in un faccia a faccia, può uscire fuori qualsiasi cosa. Una rottura? Sarebbe clamorosa, ma resta nel ventaglio delle opzioni possibili”.

Contratto: ecco cosa chiede Gattuso al Napoli

Il vero nodo da sciogliere a Capri sarà quello del contratto, non tanto in termini di dura o diritti d’immagine, sono cose a cui Gattuso bada il giusto ma non ne fa una priorità. Quello che chiede il tecnico a De Laurentiis è di essere svincolato da clausola. L’allenatore lo ha fatto capire, quella inserita nel primo contratto, che prevedeva sia all’allenatore che al club una rescissione unilaterale non piace a Gattuso. Dal contratto devono sparire anche le penali. Insomma Gattuso, scrive Il Mattino, vuole lavorare tranquillamente e pensare solo al Napoli, città e progetto che ha sposato rifiutando offerte come quelal del Newcastel, Genoa e Fiorentina.

Archivi