TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Gazzetta – Meret chiede continuità, ci prova la Roma. La reazione di De Laurentiis

alex meret napoli

Alex Meret chiede continuità, lo fa per bocca del suo agente Federico Pastorella. La Roma propone lo scambio con Pau Lopez. 

Ventitré anni e tanta voglia di giocare, Alex Meret chiede al Napoli di essere più presente sul terreno di gioco, così come lo era stato con Carlo Ancelotti. Secondo Gazzetta dello Sport proprio il ruolo di Meret è stato uno dei punti affrontati da Gattuso durante l’incontro con il presidente De Laurentiis a Capri.

L’allenatore ha ribadito i suoi concetti e i motivi che lo portano a preferire David Ospina all’ex dell’Udinese. Nessun problema personale, ovviamente, ma soltanto una valutazione tecnica come spesso ha spiegato lo stesso tecnico: il colombiano gli offre maggiori garanzie nella costruzione da dietro,perché dotato di una migliore tecnica individuale. Nell’insieme, invece, entrambi i portieri sono affidabili, tant’è che Gattuso ne ha chiesto la conferma.Una condizione, tuttavia,che potrebbe non andare bene a Meret che, a 23 anni, vorrebbe avere una maggiore continuità per crescere è migliorare.

L’idea del presidente Aurelio De Laurentiis è quella di non svalutare l’investimento di 30 milioni di euro fatto con l’acquisto del portiere. Ma finché ci sarà Gattuso sulla panchina del Napoli sarà difficile vedere un Alex Meret sempre protagonista. Così il suo agente, Federico Pastorello, ha chiesto di andare via anche in prestito, sperando di ritornare quando le idee o il tecnico saranno cambiate. Intanto Gazzetta fa sapere di un interessamento della Roma che vorrebbe scambiare Meret con Pau Lopez, operazione che De Laurentiis non prende minimamente in considerazione dato il patron azzurro ritiene Meret il portiere del “prossimo futuro napoletano”. Intanto il Napoli continua a lavorare anche sul mercato in entrata, con l’interessamento per Jeremie Boga che si fa sempre più concreto. Il Sassuolo apre alla cessione con una contropartita tecnica, Cristiano Giuntoli è pronto ad affondare il colpo.

Archivi