CorSport – Scontro Napoli-Ancelotti, il leader calmo: “Ora fate come vi dico”

Scontro Napoli-Ancelotti, il leader calmo: “Ora fate come vi dico”. Così il Corriere dello Sport parla dell’incontro di ieri al centro sportivo di Castel Volturno. 

Un incontro in cui il tecnico del Napoli ha ordinato il ritiro almeno fino alla sfida con l’Udinese. Ma non sono mancate anche le critiche dei giocatori ai metodi allenamento utilizzati fino a questo momento.

“Ora si fa come dico io”

Lo scontro Napoli-Ancelotti si consuma un lunedì mattina a Castel Volturno ed avviene qualche settimana dopo lo scontro totale tra società e calciatori. L’ammutinamento, le multe, il silenzio stampa e le critiche dei calciatori al tecnico di utilizzare metodi di allenamento blandi. Insomma un caos totale quello che regna al Napoli, ne è la prova il ritiro imposto da Ancelotti. Lo stesso tecnico lo aveva criticato pubblicamente in conferenza stampa quando a deciderlo era stato il presidente Aurelio De Laurentiis, ora diventa la misura da utilizzare per cercare di salvare il salvabile. “Ora si fa come dico io” il Corriere dello Sport riporta una frase che Ancelotti avrebbe pronunciato nel colloquio coi calciatori. “L’Ancelotti che non ti aspetti è uscito dal proverbiale aplomb, ha accantonato sulla sua panchina adesso cigolante la sua signorilità, non ha urlato perché non ne ha bisogno, ma ha guardato in faccia, uno ad uno, quella squadra che l’ha deluso ripetutamente e che ora deve aiutare se stessa a superare questa crisi non solo tattica, non solo tecnica ma anche di identità” scrive Corriere dello Sport.

La soluzione al problema è tutt’altro che vicina. Lo scontro Napoli-Ancelotti non fa altro che acuire le questioni mentali e tattiche stanno frenando la formazione partenopea. Intanto l’ipotesi esonero per Ancelotti è sempre più concreto, Gattuso e Allegri potrebbero essere i sostituti. Aurelio De Laurentiis sta perdendo la pazienza ed è pronto a prendere provvedimenti qualora i risultati non dovessero arrivare, anche perché la zona Champions si allontana clamorosamente: 8 punti in classifica non sono facili da recuperare per nessuno, soprattutto per un Napoli in piena crisi.