napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Castagne Napoli sfuma l’affare: ” L’Atalanta è la mia priorità”

Castagne Napoli sfuma l’affare: “L’Atalanta è la mia priorità” Il giocatore pare che stia trattando il rinnovo con l’Atalanta per la prossima stagione

Castagne Napoli sfuma l’affare: ” L’Atalanta è la mia priorità”. Timothy Castagne ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del suo futuro in Serie A.

Castagne Napoli sfuma l’affare

Timothy Castagne dice di voler restare all’Atalanta e nega contatti col Napoli: “Ha bussato? Forse alla porta del mio agente, non so altro”.
Il nuovo terzino sinistro del club partenopeo  non sarà Timothy Castagne. A tirarsi fuori è il diretto interessato che, intervistato in esclusiva da ‘La Gazzetta dello Sport’, rivela di voler restare all’Atalanta.

La possibilità di giocare la Champions League con la maglia nerazzurra d’altronde è troppo ghiotta e la conferma di Gasperini in panchina ha fatto il resto. “A Bergamo sto benissimo, non l’ho mai nascosto. Adesso stiamo trattando per il rinnovo di contratto. Sono tranquillo, vedremo quali saranno i segnali della dirigenza. Il Napoli bussa? Penso lo abbia fatto alla porta del mio agente, non so molto altro”.

Cosa rappresenta il rinnovo di Gasperini? «Fondamentale che sia rimasto, il progetto va forte. L’anno scorso, soprattutto in attacco, non c’era ampia scelta. Se fosse mancato uno tra Gomez, Ilicic e Zapata sarebbe stato un problema. L’intenzione è mantenere questa ossatura, aggiungendo 3-4 calciatori di alto livello. Dopo un 2018-2019 straordinario, è importante che la società stia andando in questa direzione».

” L’Atalanta è la mia priorità”

Castagne semmai dopo l’Atalanta potrebbe prendere in considerazione un’esperienza lontano dall’Italia. “La Serie A è un torneo molto competitivo, mi piace, ma un giorno vorrei misurarmi con la Premier. E sulle offerte, sarò onesto: in generale non mancano, ma la priorità è l’Atalanta”.

Per la crescita esponenziale di Castagne è stato decisivo il lavoro di Gasperini.“In allenamento ci davo dentro, soprattutto quando stavo fuori. Il mister osserva, se n’è accorto e ha creduto in me. E’ fondamentale che sia rimasto, il progetto va forte”.

Ora però Castagne aspetta rinforzi dal calciomercato per affrontare al meglio il sogno Champions. “L’anno scorso, soprattutto in attacco, non c’era ampia scelta. Se fosse mancato uno tra Gomez, Ilicic e Zapata sarebbe stato un problema. Muriel? Ho letto anche io, speriamo! Che giocatore, veramente forte. Può spaccare le partite, uno come lui sarebbe perfetto”.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. AccettoLeggi di più