TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Pistocchi: “Calendario difficile per il Napoli. No a Sokratis, consiglio un giocatore a Giuntoli. Problemi di bilancio per la Juve”

Pistocchi calendario napoli

Maurizio Pistocchi ha commentato il calendario della Serie A 2020/21 in particolare le gare del Napoli. Il giornalista consiglia un giocatore a Giuntoli.

Il giornalista di Mediaset, Maurizio Pistocchi, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte. Pistocchi si è soffermato sul calendario del Napoli 2020/21 e sul calciomercato. Ecco le sue parole:

Calendario Serie A? Non mi sembra un inizio molto facile per il Napoli. La prima giornata c’è il Parma, ha sempre messo in difficoltà il Napoli. Con l’arrivo di Liverani peggiorerà la fase difensiva, ma migliorerà quella offensiva.
Alla seconda giornata c’è il Genoa, che dovrebbe essere la più debole sulla carta. Alla terza c’è il difficile match contro la Juventus. Fino all’ottava giornata è un calendario molto difficile, sicuramente non agevole. Il Napoli deve iniziare sicuramente meglio rispetto all’anno scorso.
Gli acquisti che sono stati fatti nell’ultimo periodo non hanno dato i risultati che ci si aspettava, mentre gli acquisti delle passate stagioni hanno portato clamorose plusvalenze: bisogna comprare bene.
Il Napoli deve tornare una squadra che punta sui giovani, per questo mi lasciano perplesso le voci di mercato che parlano di un interesse per difensori di 32 anni che non penso possano elevare molto il livello della squadra. Bisogna investire sul talento, questo fa la differenza. La capacità di un club deve essere non solo quella di fare buoni risultati, ma anche nella gestione dei conti e delle acquisizioni“.

PROBLEMI DI BILANCIO PER LA JUVE

Pistocchi  ha poi aggiunto: “Secondo me Diego Carlos è un giocatore da grandissima squadra, ha fisicità ed è veloce. Sokratis? Non lo vedo come un prospetto da Napoli, sarebbe un acquisto sbagliato.
Preferisco giocatori più giovani, ad esempio Marcos Senesi del Feyenoord, classe ’97.
Chi si è rinforzato di più nel mercato? Credo che l’Atalanta abbia fatto un ottimo acquisto con Miranchuk, un giocatore importate, ottima tecnica, a 14 milioni circa è un ottimo acquisto.
L’Inter sta accontentando Conte prendendo giocatori pronti per l’uso, così si vince subito ma non si costruisce nulla.
La Juventus sta facendo una campagna acquisti determinata dai problemi di bilancio e devono prima vendere per poi acquistare.
Il Napoli ha preso Osimhen che ha fisicità, è molto veloce ed è utilissimo in contropiede. Non so se con le difese italiane saprà giocare al meglio, ma se Gattuso cambia il modulo la società deve comprare ancora qualcosa. Con il 4-2-3-1 sono curioso di vedere chi gioca dietro il neo acquisto Osimhen”.

Archivi