Napoli, Mertens, doppietta “storica” supera Maradona,116 gol

Mertens supera Maradona
Ultimo aggiornamento:

Mertens supera Maradona. Con 116 goal entra nella storia del club azzurro con la doppietta segnata al Salisburgo: prossimo obiettivo Hamsik a 121

Dries Mertens supera Maradona. Con la doppietta al Salisburgo, Dries,  entra nella storia del Napoli.

La doppietta di Mertens, freddo e perfetto nel sfruttare il filtrante di Callejon e il cross di Malcuit, porta due volte avanti gli azzurri nella notte di Champions League e regala alla punta di Ancelotti un traguardo storico.

Dries Mertens supera Maradona nei marcatori di tutti i tempi del Napoli, 116 gol totali.

Ora il belga insegue Hamsik, primatista assoluto con 121 reti. Mertens accede di diritto tra le leggende partenopee, tagliando il traguardo che intendeva raggiungere da tempo.

Adesso che ci è riuscito, gli manca l’ultimo gradino per diventare il marcatore più prolifico di sempre. Ma per Napoli è già un idolo.

Il primo goal di Mertens col Napoli risale al 30 ottobre 2013 quando il belga segnò la rete del definitivo 1-2 sul campo della Fiorentina.

La sua migliore stagione a livello realizzativo invece è stata quella 2016/17 con ben 34 goal fatti in 46 presenze.

In questa stagione finora Mertens ha già segnato 6 goal in 10 presenze ma al momento il suo futuro a Napoli è in bilico.

Il contratto infatti scade nel 2020 e De Laurentiis nelle ultime settimane non ha escluso il clamoroso addio se Mertens deciderà di accettare le ricche offerte ricevute dalla Cina. Prima però c’è da battere un altro record.

Altre storie
Preliminari Champions: Il Napoli tifa contro il Siviglia
Preliminari Champions: Il Napoli tifa contro il Siviglia