Calcio NapoliTutto Napoli

Duro confronto tra Allan e Mertens: spogliatoio infuocato in casa Napoli

Non se le sono mandate a dire Allan e Mertens nel duro confronto avuto negli spogliatoio del Napoli: infortuni e condizione atletica nell’acceso dibattito.

Il ritiro di Castel Volturno doveva servire per cercare di trovare unità e compattezza dopo la disastrosa sconfitta con la Fiorentina. Quando si va in ritiro si cerca anche di tirare fuori i problemi che possono esserci dentro uno spogliatoio. Così nel confronto tra Allan e Mertens nello spogliatoio del Napoli presso il training center di Castel Volturno non si è lesinato sulle parole. Secondo quando riferisce il Corriere dello Sport il centrocampista brasiliano e l’attaccante belga non se le sono mandate a dire, tirando nel dibattito la scarsa condizione atletica di Allan e il persistente infortunio del belga.

Allan e Mertens ci hanno infilato anche il più pallido dei dettagli, evitando qualsiasi approccio prudente però senza scadimenti

 

Il confronto Allan e Mertens accende la discussione

Il Napoli si ritroverà proprio oggi a Castel Volturno per un allenamento prima della sfida di Coppa Italia con la Lazio in programma martedì 21 alle ore 20.45. Si rivedranno anche Allan e Mertens autori dell’acceso confronto, uno scambio dialettico che potrebbe anche fare bene al gruppo. Che ci sia qualcosa di sospeso nello spogliatoio del Napoli è abbastanza evidente, lo si vede in campo, nelle esultanze dei (pochi) gol segnati. Lanciarsi addosso accuse senza freni, ma senza travalicare a volte può anche essere un modo per sfogare la rabbia e ripartire. Se lo auspicano i tifosi del Napoli che vorrebbero vedere una squadra che in campo ci mette l’anima. La stessa invocata da Diego Armando Maradona, re indiscusso del Napoli, che ieri ha caricato gli azzurri con un post su instagram. Lo spera anche Gennaro Gattuso che ha guardato in faccia i suoi giocatori, chiedendogli di avere un po’ di amor proprio.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.