Calciomercato Napoli

REPUBBLICA – Il Napoli vuole vendere, Koulibaly e Fabian, Insigne situazione complicata. Trovato il sostituto dello spagnolo

Il Napoli pensa prima di tutto alla cessioni, poi potrà partire con la sua campagna acquisti

Ultime notizie di calciomercato del Napoli. Aurelio De Laurentiis ha la ferma convinzione di far quadrare i conti, priorità assoluta della sua gestione, come confermato più volte. Il Napoli non rischierà mai più il fallimento, come accaduto in passato, è questo il pensiero del presidente azzurro. E mentre i tifosi attendono un chiarimento su Napoli-Verona, si pensa alle cessioni.

Secondo quanto riferisce Repubblica il Napoli è pronto a cedere almeno due big della sua rosa: Koulibaly e Faibna Ruiz hanno mercato e possono compensare le perdite della mancata qualificazione alla Champions League. Da monitorare anche il futuro di Lorenzo Insigne che non trova l’accordo per il rinnovo di contratto con il Napoli.

Calciomercato Napoli: le cessioni del Napoli

La situazione in uscita del Napoli è molto delicata. Il club azzurro ha necessità di vendere non solo per fare cassa, ma anche per alleggerire il monte ingaggi. Ecco l’analisi di Repubblica.

  • Kalidou Koulibaly: il difensore vorrebbe anche restare, ha un contratto fino al 2023. Il suo ingaggio è troppo alto: 6,5 milioni di euro ecco perché il Napoli vuole venderlo. Piace in Premier League ma con la cessione di Alaba anche il Bayern Monaco si è interessato di nuovo al calciatore.
  • Fabian Ruiz: l’Atletico Madrid ufficialmente si è tirato fuori dalla corsa per il centrocampista spagnolo, ma i Colchoneros continuano a monitorare. La speranza è che si abbassino le pretese di Aurelio De Laurentiis. Al momento la squadra maggiormente interessata è il PSG. Se viene venduto il Napoli può puntare su De Paul dell’udinese.
  • Lorenzo Insigne: il contratto del capitano del Napoli scade nel 2022, se non rinnova viene ceduto. Gli Europei possono essere una incredibile vetrina per mettersi in mostra, dato che sarà la punta di diamante dell’Italia. Se non rinnova sarà ceduto e fino ad ora non si trova l’accordo sull’ingaggio.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.