TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Nainggolan il Cagliari ci prova: potrebbe servire anche al Napoli?

nainggolan cagliari

Il Cagliari prova a prendere Radja Nainggolan. Il centrocampista è in uscita dall’Inter che chiede 10-12 milioni di euro.

Radja Nainggolan può tornare a Cagliari, il centrocampista è in esubero e così il presidente Giulini sta facendo di tutto per portarlo di nuovo in Sardegna. La società nerazzurra chiede 10/12 milioni di euro per il calciatore, mentre il Cagliari ragiona per un prestito con obbligo di riscatto. Il vero problema è l’ingaggio dell’ex Roma che guadagna circa 4,5 milioni di euro. Una cifra esagerata per i sardi che vorrebbero spalmare i due anni di contratto che ancora il giocatore ha con l’Inter su quattro anni di contratti offerti. Insomma si stanno cercando delle soluzioni e le possibilità che il giocatore ritorni in Sardegna non mancano.

Anche il Napoli cerca un centrocampista, dinamico, arcigno, capace di fare la differenza anche in un centrocampo a due. Insomma Nainggolan a 32 anni può dire ancora la sua, ha esperienza internazionale e sicuramente ha grandissima qualità tecniche. Gli infortuni sono il suo tallone d’Achille, ma lo scorso anno ha giocato comunque 26 partite. Chissà se questo Nainggolan potrebbe fare anche al caso del Napoli?

Ma non ci soffermiamo solo sul calciatore, ma bensì nelle modalità con cui il Cagliari sta prendendo un centrocampista di tutto rispetto. Prestito con obbligo di riscatto, magari provando a spalmare l’ingaggio. Per la serie, dobbiamo colmare una lacuna, cerchiamo di farlo con un calciatore di grande importanza. Ecco al Napoli potrebbe servire un colpo del genere per provare a prendere un incontrista. Soprattutto se non dovesse cedere Koulibaly, sarà necessario provare a far vincere la forza delle idee. In giro per l’Europa c’è sicuramente un incontrista di alto profilo da poter prendere, magari in prestito per evitare di restare ancora una volta con una lacuna a centrocampo. Gattuso per il suo 4-2-3-1 punta su una coppia tutta tecnica, ma è fondamentale avere anche un po’ di fisico e sana cattiveria agonistica in mediana.

Archivi