TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Il console italiano in Spagna: “Napoli blindato, così vivranno gli azzurri”

napoli barcellona covid

Il console italiano in Spagna Gaia Lucilla Danese, ha parlato ai microfoni di Radio Goal della situazione covid e del match del Napoli a Barcellona.

Ci saranno misure più che stringenti in vista della sfida del Napoli a Barcellona. A rassicurare tutti sulle precauzioni anti covid ci ha pensato il console italiano in Spagna Gaia Lucilla Danese: “Sicuramente in Catalogna ed a Barcellona ci sono dei focolai importanti, ma si prendono tante misure di precauzione“. Il Napoli per la sfida di sabato sera alle 21 al Camp Nou  ha già una tabella di marcia delineata: partenza venerdì e rientro immediatamente dopo la partita. Qualora dovesse passare il turno volerà in Portogallo, altrimenti farà rientro in Campania.

Anche durante la presenza a Barcellona ci saranno massime misure di sicurezza per il Napoli come sottolinea il console: “I calciatori blindati. Gattuso, Insigne e gli altri vivranno in una sorta di bolla con controlli frequenti. Il Barcellona – aggiunge Gaia Lucilla Danese – è una società molto seria che applica misure di sicurezza molto stringenti“. Le stesse che si stanno applicando anche per tutte le altre competizioni professionistiche sul territorio. Sicurezza che viene garantita anche per coloro che vogliono viaggiare in Spagna per turismo, come garantisce il console. Proprio Gaia Lucilla Danese passa poi a parlare della sfida tra Napoli e Barcellona e dice: “Sicuramente tiferò Napoli. Faccio sempre il tifo per le italiane, ma il Napoli è speciale perché la passione travolgente dei suoi tifosi lo rende tale“.

Archivi