TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

GAZZETTA – Milik bloccato, può restare fermo un anno. La ‘minaccia’ di De Laurentiis

milik roma bloccato suarez

Arek Milik può restare fermo un anno senza giocare con il Napoli. Il polacco è in scadenza ma non si trova la soluzione per la cessione.

Il caso Milik scuote ancora il ritiro del Napoli. Il giocatore continua ad allenarsi ma lo fa praticamente da separato in caso. La Juventus sta puntando su Suarez, anche perché non vuole pagare i 40 milioni chiesti da De Laurentiis e Bernardeschi rifiuta il passaggio in azzurro. La Roma vorrebbe Milik, ma se Dzeko non va in bianconero non prenderà un altro attaccante. Il gioco di incastri non si innesca e la paura di restare a Napoli, senza giocare, per un anno aumenta. Lo scrive anche Gazzetta dello Sport:

Milik ha rifiutato il rinnovo – al di là di un accordo economico fattibile – perché sa che prolungare col Napoli significa essere ostaggi di una prigione dorata. Il fatto che fa un anno possa svincolarsi a costo zero non spaventa però il presidente che ha minacciato di tenerlo fermo. Non una bella storia, ma chissà che non si faccia qualche passo avanti. Infatti Ramadani è anche l’agente del turco Under, l’uomo dello scambio con la Roma per Milik. Questo affare non sarebbe lontano dall’andare in porto, anche se bisogna valutare l’entità di un conguaglio, che il Napoli chiede e la Roma rifiuta. Ma se la Juve chiude con Suarez salta l’effetto domino che parte da Dzeko.

L’arrivo di Ramadani potrebbe quantomeno chiarire la situazione. L’agente discuterà anche della cessione di Koulibaly al Manchester City. Gli inglesi non vogliono alzare l’offerta economico ed hanno fissato una dead line per discutere del calciatore.

Archivi