Rassegna Stampa

Gazzetta – Manchester City su Koulibaly: si può chiudere

Calciomercato Napoli con Kalidou Koulibaly in uscita sempre più vicino al Manchester City, la società di Pep Guardiola lancia l’affondo.

E’ solo una questione di soldi, come quasi sempre nel calciomercato. Il Manchester City vuole Koulibaly ed ha alzato l’offerta a 70 milioni di euro, rifiutata da De Laurentiis ma non rigettata totalmente quelle da 55 milioni e 63. E’ una buona base da cui partire ma serve uno sforzo in più. Gazzetta dello Sport parla di possibilità che la trattativa si possa chiudere “ad ore”. In questo caso c’è la volontà di tutti di portare a termine l’affare, il Napoli ha esigenza di vendere per fare spazio ai nuovi arrivi ed Manchester City vuole Koulibaly, il calciatore sarebbe felice di giocare in Premier League. Insomma è tutto pronto ed apparecchiato, ma bisogna ancora trattare per trovare la soluzione giusta, quella economica, che possa mettere davvero tutti d’accordo.

E allora cosa manca per il passaggio del senegalese al Manchester City? I soldi per l’appunto. Guardiola deve convincere la dirigenza a fare ancora uno sforzo se vuole aggiudicarsi uno dei migliori difensori d’Europa. Settanta milioni sono tanti, ma non tantissimi in riferimento alla iniziale richiesta di 90 milioni di euro fatta da Aurelio De Laurentiis. Secondo SportItalia il Manchester City per comprare Koulibaly potrebbe aggiungere 10 milioni di bonus. Soluzione che farebbe scattare quella scintilla utile per portare alla conclusione l’affare. Tra le parti sta mediando Fali Ramadani, agente del calciatore che ha parlato più volte con Aurelio De Laurentiis. Il procuratore conosce bene le esigenze del patron del Napoli e sa cosa fare per accontentarlo, lo sceicco dovrà rimettere mano al portafogli. Al momento comunque Guardiola è in netto vantaggio sulle altre per aggiudicarsi Koulibaly. Il calciatore è pronto a salutare tutti ed abbracciare la nuova avventura inglese in Premier League.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.