Calcio Napoli

Fedele: “A Napoli tifosi piagnoni, Zielinski come le luminarie al Vomero”

L'ex dirigente parla ai microfoni di Radio Marte

Enrico Fedele parla del Napoli in corsa per lo scudetto a Radio Marte, ma anche dei singoli come Piotr Zielinski al centro di molte critiche. Le prestazioni del polacco non stanno entusiasmando, qualche infortunio ha fermato la sua crescita, ma è da tempo che Zielinski non convince mai pienamente. “Lui ha un problema di personalità, di continuità. Ha numeri da grande giocatore ma sembra come le luminarie al Vomero che sono spente e si accendono tra un mese e mezzo. Con l’Hamsik di 10 anni fa sarebbe da scudetto” dice Fedele che poi sulla vittoria del titolo finale da parte del Napoli aggiunge: “Parliamo di cose concrete“.

La principale antagonista del Napoli in questo momento è il Milan che viaggia alla stessa velocità degli azzurri: “Nelle prossime 9 partite anche se il Napoli dovesse perdere dei punti avrebbe con il Milan lo scontro diretto alla pari se non con un punto in più. Noi dobbiamo pensare a questo. Il Napoli ora ha 3 partite abbordabili mentre il Milan ha 3 gare difficili. Il Napoli può perdere contro l’Inter e magari pareggiare con Atalanta e Lazio. Lasciamo perdere il discorso Scudetto, se l’obiettivo è particolare dobbiamo andare a step. Il tesoretto ci può permettere anche una battuta a vuoto“.

Secondo Fedele il Milan “negli ultimi due anni è tornato in vetta ma prima la guardavano solo l’alta classifica Ora li vedo più in difficoltà economica“. Ultima avversaria del Milan è stato il Torino accusato di non aver messo con i rossoneri la stessa grinta vista col Napoli: ” Ma smettiamola. Quando dicono che ci sono i tifosi piagnoni non sbagliano“. Fedele parla anche del derby con la Salernitana: “Ieri ho visto la Salernitana diversa, con Ribery migliore in campo. Ieri ha fatto un’impresa, ora sta nel gruppo. I derby sono sempre derby e delle volte le favorite trovano difficoltà. Però è una gara in cui sicuramente la Salernitana metterà entusiasmo. Oggi dobbiamo solamente pensare a questo Napoli“. Mentre sullo stadio Maradona e l’assenza di tifosi, Fedele conclude: “Andare allo stadio è molto disagevole. Un caro amico mio ematologo aveva un biglietto omaggio per la partita a San Siro, mi ha parlato di un’organizzazione impeccabile: tutto il contrario di ciò che c’è a Napoli. Se non miglioriamo il servizio e i trasporti sarà sempre così“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.