TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

De Laurentiis vende, tre cessioni in vista per il Napoli

napoli tre cessioni

Aurelio De Laurentiis è pronto a concretizzare tre cessioni per il suo Napoli, Cristiano Giuntoli a lavoro per Koulibaly, Milik e Allan.

Il centrocampista brasiliano è vicinissimo all’Everton, Tuttosport conferma l’affare in dirittura d’arrivo. Trenta milioni di euro per il Napoli e l’affare è fatto. I Toffees hanno rotto gli indugi eliminando eventuali bonus, solo cash per avere Allan fin da subito. Bisogna formalizzare il tutto, ma l’affare è vicinissimo alla chiusura. Vicina anche la cessione di Arek Milik. Il polacco non può attendere in eterno la Juventus, anche perché Bernardeschi (ritenuta unica pedina di scambio valida per il Napoli ndr) non ha intenzione di muoversi da Torino. Per il polacco c’è la Roma: 20 milioni di euro più Cengiz Under e la trattativa è chiusa. I giallorossi superare questo ultimo scoglio economico, ma tra i due club l’intesa si affina sempre di più. Non è detto che trasversalmente nell’affare non possa rientrare anche Jordan Veretout, centrocampista designato a prendere il posto di Allan.

Tra le tre cessioni del Napoli c’è anche Kalidou Koulibaly che merita un capitolo a parte. Il Manchester City è l’unica seria candidata al calciatore. Dallo scorso gennaio la squadra di Guardiola sta ‘marcando’ stretto il difensore del Napoli. Pep lo vuole in Inghilterra, il Napoli non lo cede se non a determinate condizioni. Lo hanno capito anche a Manchester dove ci hanno provato con un’offerta bassissima di 55 milioni di euro, poi sono arrivati a  70 milioni. Ora il City dovrà aggiungere qualcos’altro per prendere il giocatore. Così gli inglesi hanno chiesto a De Laurentiis di pazientare almeno fino a settembre. Una richiesta che potrebbe mettere in crisi sia la cessione di Koulibaly, ma anche l’acquisto di Gabriel legato proprio all’addio del difensore senegalese. Un gioco di incastri che il club azzurro deve risolvere.

Archivi