Calcio Napoli e cultura Napoletana

IL MATTINO: Cori razzisti contro il Napoli interviene la federcalcio

Cori razzisti contro il Napoli interviene la federcalcio.  Attesa per il verdetto del giudice sportivo Mastrandrea. Probabile chiusura delle curve di Marassi.

scrive il mattino

Cori razzisti contro il Napoli

Il Napoli non riceve  soltanto consensi, ma anche  disprezzo e Genova è soltanto l’ultimo capitolo di una triste storia che va avanti da sempre. Insigne, dopo il gol, ha ironicamente portato la mano all’orecchio destro, un gesto “dedicato” agli ultrà sampdoriani che insultavano Napoli, i napoletani e i calciatori azzurri.

«Il calcio e lo sport in generale devono rappresentare l’etica, la legalità, la solidarietà e l’integrazione. Ai cori squallidi di Genova replichiamo ricordando che Napoli è la capitale dell’umanità e della solidarietà. La nostra squadra sta facendo cose meravigliose ma  non bisogna far passare nel dimenticatoio gli atteggiamenti di odio, violenza e discriminazione nei nostri confronti», spiega  De Magistris non piangersi addosso ma rispondere con un differente grado di cultura.

 Interviene la federcalcio

I fatti di Genova sono anche presenti nella riflessioni di Cosimo Sibilia, vicepresidente vicario della Federcalcio e di origini avellinesi. «Dobbiamo dare risposte concrete ed evidenti dal punto di vista delle pene contro chi invece di fare il tifo, si comporta da stupido. È vero che i cori discriminatori si stanno riducendo negli ultimi tempi, ma ci sono delle sacche di resistenza che vanno eliminate. È vergognoso quanto accaduto a Genova e siamo tutti concentrati sulla soluzione del problema».

Mastrandrea aspetta i referti

Attesa per il verdetto del giudice sportivo della Lega serie A, Mastrandrea, che in base ai referti dell’arbitro e degli inviati della Procura federale potrebbe decidere la chiusura di uno o più settori dello stadio Marassi in occasione di partite della Sampdoria. Domenica scorsa lo speaker aveva più volte minacciato la sospensione della gara nel caso in cui fossero proseguiti i cori razzisti.

CONSIGLIATI PER TE