Calcio Napoli

Cori discriminatori, multa alla Roma, razzismo contro Osimhen: si indaga

Il giudice sportivo ha chiesto un supplemento di accertamenti

Cori discriminatori arriva la multa per la Roma del giudice sportivo che ha chiesto ulteriori indagini per i cori razzisti contro Osimhen. Durante Roma-Napoli ci sono stati i soliti cori vergognosi, prima contro la città partenopea con tifosi giallorossi che inneggiavano al Vesuvio. A questi si sono aggiunti quelli razzisti contro Victor Osimhen. Calciatori nigeriano che era stato vittima di insulti anche nel match con la Fiorentina. Per questo caso il giudice sportivo ha chiesto un supplemento di accertamenti. Ma Gerardo Mastrandrea, giudice sportivo della Serie A, ha deciso anche per la squalifica di Spalletti, il tecnico azzurro era stato espulso dall’arbitro durante Roma-Napoli.

Cori Roma-Napoli: le motivazioni del giudice sportivo

Ecco quanto è stato scritto nel comunicato ufficiale rilasciato dal giudice sportivo della Serie A:

Il Giudice Sportivo di Serie A Gerardo Mastrandrea ha disposto dopo Roma-Napoli:
In relazione al coro discriminatorio di matrice razziale nei confronti del calciatore Victor Osimhen (Soc. Napoli) dispone, a cura della Procura Federale, un supplemento di accertamento istruttorio che specifichi nel dettaglio la durata e la dimensione del coro stesso, confermando che il coro non si è ripetuto successivamente agli annunci effettuati, nonchè in ordine alla collaborazione della società Roma per l’individuazione dei responsabili, acquisiti se del caso elementi dai responsabili dell’Ordine pubblico”.
Ammenda di 10mila euro alla Roma “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria”.

Squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di 5mila euro all’allenatore del Napoli Luciano Spalletti per avere “al termine della gara, sul terreno di giuoco, assumendo un atteggiamento ironico, rivolto al Direttore di gara espressioni irrispettose”.
Squalifica per una giornata effettiva di gara per l’allentore della Roma Josè Mourinho per doppia ammonizione.
Ammenda di 10mila euro ad Edoardo De Laurentiis, vicepresidente del Napoli, “per avere, al termine della gara, entrando senza titolo sul terreno di giuoco, rivolto agli Ufficiali di gara, con tono sarcastico, un’espressione irriguardosa; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.