ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Coppa Italia: Napoli-Juve a Doveri. Zaccone: “Quanti errori in favore dei bianconeri”

daniele doveri arbitro napoli juventus
Ultimo aggiornamento:

Daniele Doveri è l’arbitro scelto per dirigere la finale di Coppa Italia: Napoli-Juve. Zaccone: “Quanti errori in favore dei bianconeri”.

Mercoledì 17 giugno 2020 a Roma si giocherà la finale di Coppa Italia. L’arbitro di Napoli-Juve sarà Daniele Doveri, fischietto sui cui Zaccone fa un focus sulla sua pagina facebook. Lo scrittore e giornalista ricorda come “Il quarantaduenne romano, nominato nel 2018 arbitro internazionale, ha arbitrato i bianconeri 12 volte in campionato e 2 in Coppa italia. In Serie A su 12 match il bilancio è di 9 vittorie Juve, 2 pareggi e 1 sconfitta“.

A completare la squadra arbitrale ci saranno Paganesi e Alessio come assistenti. Il quarto uomo sarà Calvarese, mentre al Var ci saranno Irrati e Schenone. Ovviamente l’osservato speciale sarà il direttore di gara in campo. Doveri con la Juventus ha molti precedenti ed è Zaccone a mettere in luce alcuni errori che hanno finito per favorire la squadra bianconera, ora allenata da Maurizio Sarri.

Doveri per Napoli-Juve: ecco le sviste di Doveri

Come ricorda Zaccone tra i due pareggi segnalati se ne ricordano due. Il primo è un Verona-Juventus 2-2 del 09/02/2014. Match in cui furono convalidati due gol irregolari alla Juve e con il Verona che ancora grida per 2 rigori mancanti.

L’arbitro della finale di Coppa Italia Napoli-Juve: Daniele Doveri ha arbitrato anche in occasione di un altro pareggio. Si tratta di un 1-1 Juventus-Sampdoria del 14/12/2014. In questo caso il gol della Juve nasce da un calcio d’angolo che si sarebbe dovuto ribattere.

Ma le sviste di Doveri che hanno finito per favorire la Juventus non terminano qui, dato che lo stesso Zacconer ricorda ad esempio il mani di De Ligt non visto in occasione di Torino-Juventus 0-1 del 02/11/2019. Altra mirabolante impresa il fischietto la mette a segno nel 2017 quando da addizionale concesse un rigore per la Juve (che giocava col Milan) al minuto 95, secondo i vertici dell’Aia quel rigore non andava concesso. Le incredibili avventure di Doveri passano anche per un Juve-Toro del 2015: vedere il video per credere.

 

Archivi