TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Cod Warzone – Ecco Br singolo incentivo: via il Gulag, tutte le novità

Call of duty warzone br singolo incentivo

Infiinity Ward ha rilasciato in giornata un nuovo piccolo aggiornamento di Cod Warzone inserendo Br singolo incentivo, sparito il Gulag.

Sta facendo già discutere la nuova modalità inserita dagli sviluppatori di Cod Warzone che hanno inserito Br singolo incentivo. Nella nuova modalità in giocatore singolo in pratica è sparito il Gulag, si potrà tornare a giocare senza combattimento, ma avendo un minimo di 4500 dollari nel proprio zaino. Il giocatore che entra in questa modalità ora avrà già in dotazione i 4500 dollari per il rischieramento nel caso si venisse eliminati. Questo tipo di modalità dura 18 minuti, inoltre quando si rientra dopo essere stati eliminati bisogna raccogliere di nuovo i soldi per rientrare eventualmente nel gioco e avere quindi una terza o quarta chance. Dopo le prime partite si è notato che sulla mappa si trovano molti più mucchi di soldi ed anche borsoni che aiutano il giocatore a raggiungere più in fretta la somma.

Br singolo incentivo e le altre novità dell’Update

Ma ci sono anche altre novità dell’Update che riguardano però la modalità multiplayer. Troviamo invatti inedite 3vs3 solo coltelli e ‘I giocatori di Cod vogliono solo una cosa’, ovvero una 10vs10 Shipment. Sono tornati anche gli elicotteri (è stato corretto il vecchio bug ndr), mentre è stata nerfata la 357 Magnum.

In ogni caso la modalità che più sta facendo discutere in Call Of Duty Warzone è sicuramente Br singolo incentivo. Sulle varie pagine social c’è chi giudica positivamente questa nuova modalità, chi invece la trova troppo uguale a Malloppo o Denaro Sporco. In tanti hanno valutato positivamente il fatto che sia stato escluso il Gulag, mentre tanti altri trovano l’esperienza dell’1vs1 molto stimolante. Al momento i commenti tra pro e contro si dividono, ma già altre volte Infinity ward è tornata sui sui suoi passi dopo un aggiornamento, come nel caso di most wanted.

Archivi